Troppo sale in pentola? Ecco come rimediare


Durante la preparazione di una pietanza può capitare di sbagliare con la quantità di sale ed eccedere troppo. Oltre a rendere il sapore poco tollerante al palato l’eccesso di sale non fa bene alla salute e causa ipertensione, diabete e altre malattie anche gravi. Ma come si può salvare il vostro piatto se per sbaglio avete messo troppo sale?

Vediamo alcuni rimedi per porre rimedio:

Mezza patata per minestre troppo salate

Uno dei rimedi più conosciuti e tradizionali per porre rimedio ad un piatto troppo salato è quello di aggiungere una mezza patata durante la cottura. Lavate e sbucciate mezza patata, addizionatela durante la preparazione e toglietela al termine della cottura. La patata assorbirà buona parte del sale in eccesso. Meglio se utilizzate la patata gialla. Se la pietanza risultasse ancora troppo salata aggiungete una fetta di pane secco.

Pasta troppo salata: aggiungete un po’ di acqua

Se durante la cottura della pasta avete fatto cadere troppo sale basterà aggiungere dell’acqua. Siccome l’acqua tende ad evaporare e il sale resta nella pentola bisognerà far bollire l’acqua da addizionare in un pentolino a parte e poi aggiungerla poco per volta. Mescolate l’acqua e togliete un po’, così toglierete anche il sale.

Carne troppo salata: acqua, limone o peperoncino

Se il sale di troppo è caduto nello spezzatino o nell’arrosto addizionate un po’ d’acqua con mezzo cucchiaino di zucchero dentro. Se il problema non si risolve unite un cucchiaio di limone e, come ultimo tentativo, aggiungete del peperoncino fresco.

Salse e verdure salate: patata, zucchero o acqua

Se vi è capitato di aver ecceduto con il sale durante la preparazione di una salsa potete provare con il classico rimedio della patata oppure potete provare ad aggiungere dello zucchero. Sarà un rimedio che influirà sul sapore ma il sale in eccesso resta. Per quanto concerne le verdure basterà lavarle rapidamente sotto acqua corrente.

 

Tags:

Altre Ricette Buonissime

Commenta