10 alimenti che fluidificano il sangue

10 alimenti che fluidificano il sangue
LA PREPARAZIONE

L’alimentazione è la prima cura e medicina del corpo (e della mente) e spesso basta correggere alcuni dettagli alimentari per risolvere problemi di salute che ci assillano. Oggi vi consigliamo alcuni alimenti utili per i problemi legati alla circolazione del sangue e alla costituzione di coaguli, un elenco di prodotti che non dovranno mancare dalla vostra dieta in caso di presenza di questo problema…

OLIO-EXTRAVERGINE-DOLIVA

1.Olio extra vergine di oliva: rallenta l’invecchiamento cellulare causato dai radicali liberi, aiuta il sistema cardiovascolare e tiene sotto controllo il colesterolo cattivo e la pressione arteriosa.

mele

2. Mele: sono ricche di rutina, una sostanza che agevola l’intervento sugli enzimi quando il sangue si coagula nei vasi sanguigni. Mangiando le mele si impedisce la produzione di fibrina, la proteina coinvolta nella coagulazione del sangue.

aglioo

3. L’aglio: è uno dei cibi anticoagulanti per eccellenza: grazie al contenuto di un principio attivo chiamato allicina si riduce l’aggregazione delle piastrine che possono portare alla formazione di coaguli nel sangue provocando infarti e ictus. Inoltre contrasta il colesterolo cattivo, rafforza le difese immunitarie e tiene a bada i valori degli zuccheri nel sangue.

pomodoro

4. Il pomodoro: migliora la fluidità del sangue, soprattutto i semi del pomodoro, con un’efficacia che può arrivare fino ad una durata di 18 ore.

conservare-peperoncini

5. Il peperoncino: è un ottimo alleato per aiutare la fluidità del sangue, grazie al contenuto di un principio attivo chiamato capsaicina, che agisce in particolar modo sulla circolazione periferica.

noci

6. Le noci: sono un altro alimento utile che non solo regola il processo di coagulazione del sangue, ma è anche un cibo sano che dovrebbe essere presente in ogni dieta, per le sue elevate capacità di abbassare il colesterolo cattivo.

spinaci

7. Gli spinaci: sono tra le sostanze che intervengono nel processo di coagulazione del sangue c’è anche la vitamina K, assai presente negli spinaci. Se poi abbiniamo l’olio extra vergine di oliva… i risultati benefeci sono raddoppiati!

cipollaa

8. La cipolla: questo ortaggio è ricco di adenosina e aiuta a prevenire la formazione di grassi nei vasi sanguigni, che possono causare la coagulazione del sangue. Inoltre le cipolle aiutano a contenere il livello di glucosio nel sangue.

lamponi_

9. I lamponi: sono depurativi del sangue, sono ricchi di rame e quindi aumentano la produzione di globuli rossi, inoltre contengono potassio, che aiuta a mantenere il battito cardiaco e la pressione sanguigna. Un consumo medio di almeno 50 grammi al giorno difende la salute del cuore e abbassa il tasso di colesterolo cattivo.

natto_spore_03.232154238_std

10. Il natto: è un alimento a base di soia appartenente alla cucina giapponese. Grazie al suo alto contenuto di probiotici è un toccasana per la salute dell’intestino. Inoltre grazie al contenuto dell’enzima nattokinase riduce la formazione di coaguli di sangue e di sciogliere quelli che si sono già formati. Il natto fornisce un buon apporto di vitamina K2, essenziale per una corretta coagulazione, oltre che per la salute delle ossa e per la prevenzione dell’osteoporosi.

 

 

Condividi sui social
Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post