17 gennaio World Pizza Day, le pizze più strane in giro per il mondo

Oggi è la giornata mondiale che celebra la Pizza e l’Arte dei Pizzaioli napoletani. Ma ci sono alcune pizze che si discostano parecchio dalla tradizione italiana e dai gusti classici: ecco le più strane.

World Pizza Day le peggiori al mondo
Pizza napoletana (Foto di bnenin AdobeStock)

Il 17 gennaio non è solo il lunedì più triste dell’anno, il cosiddetto Blue Monday, oggi si celebra a livello mondiale anche la festa della pizza e soprattutto l’Arte dei Pizzaioli napoletani istituita e riconosciuta dall’Unesco come bene immateriale dell’umanità nel 2017.

Secondo i dati di Confartigianato in Italia ogni anno sono sfornate circa 3 miliardi di pizze con un giro d’affari di 15 miliardi, cifre però in perenne crescita. Solo su Deliveroo ad esempio, nel corso dell’ultimo trimestre del 2021, gli ordini sono cresciuti del +70% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Se in Italia la pizza è un’istituzione con regole ferree e precise, all’estero questa prelibatezza non sempre segue criteri di accostamenti sensati ma dettati piuttosto dalla tradizione locale del posto con farciture per noi italiani a volte azzardati (se non assurdi). Vediamo come mangiano la pizza fuori dai nostri confini nazionali.

Pizza all’estero: ecco come la amano gli stranieri

I dati Doxa fanno sapere che quasi 9 italiani su 10 la mangiano almeno una volta alla settimana, anche se il consumo può arrivare a 2 volte a settimane per il 40% del pubblico secondo ricorrenze particolari o festività in atto. E gli stranieri? La pizza piace anche fuori dal nostro Paese ma con combinazioni di ingredienti spesso insolite…

World Pizza Day le peggiori al mondo
Pizza Candy Cane (Foto Instagram @napolitatta)
  • Pizza Hawaiana: unisce il sapore dell’ananas a quello del prosciutto cotto (o del bacon) assieme a qualche formaggio filante (Cheddar di solito) che vorrebbe sostituire la nostra beneamata Mozzarella Dop.
  • Pizza con salsicce di alligatore, filetti di pitone e gambe di rana. Dove? In Florida. Se credete che sia il massimo, in Missouri esiste anche una variante di pizza con le cavallette.
  • Pizza con impasto tenuto diverse ore in salamoia e poi farcito con zenzero, carne di montone e paneer (una sorta di ricotta). Luogo: India.
  • In Costa Rica la pizza è a base di cocco, gamberetti e Cheddar.
  • Pizza English Breakfast in Inghilterra rispecchia esattamente la cucina dell’Isola: bacon, uova, funghi e fagioli. Forse non adatta a chi vuole restare a dieta.
  • In Finlandia si mangia la pizza Berlusconi in omaggio al nostro ex-primo ministro italiano. La farcia? A base di carne di renna affumicata, ovviamente.
  • Pizza Candy Cane a Chicago che durante il Natale la farcisce con bastoncini di zucchero.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da @capodarcaskincare 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Pizza senza farina con solo 100 kcal. Pronta in 5 minuti

  • Pizza americana Mac’n Cheese (Macaroni and cheese) a base di salame piccante, pasta e formaggio. Che dite?
  • In Giappone esiste la Mayo Jaga con salsa di maionese, pancetta e patate spesso accompagnata da anguilla e calamari.