3 bevande light che ti fanno drenare e perdere peso velocemente

Tre fedeli alleati per perdere centimetri e liquidi in eccesso, ottimi in questo periodo dell’anno in cui ci si vuole depurare con risultati evidenti. Vediamo come realizzare queste bevande light buonissime!

Bevande detox dieta intermittente
Bevande detox (Foto di rh2010 AdobeStock)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

La prova costume è dietro l’angolo soprattutto visti gli aumenti esponenziali delle temperature in tutta Italia degli ultimi giorni che fanno presagire un’estate rovente sotto tutti i punti di vista.

Per velocizzare il dimagrimento, associato a buona idratazione quotidiana e attività sportiva costante, ci sono alcune bevande che possiamo consumare senza sensi di colpa visti i loro ingredienti detox super light.

Secondo infatti il dottore Michael Mosley, nome associato all’invenzione della dieta intermittente, ovvero quella che prevede uno stacco di 8-16 ore in cui non si assumono alimenti per un detox profondo di corpo e anima, ci possono essere degli “aiutini” in questi casi.

Per Mosley infatti durante le lunghe pause in cui non si assumono cibi solidi è possibile bere delle bevande drenanti ottime per tutti in quanto rinfrescanti e assolutamente prive di additivi o zuccheri che potrebbero inficiare i risultati della dieta.

Non ci credete? Vi daremo dimostrazione di quanto queste tre ricettine facili facili possono essere dei veri toccasana di bellezza in vista delle prova costume e della buona riuscita del percorso nutrizionale intensivo.

Dieta, 3 bevande senza calorie ottime per drenare

Mosley con la sua dieta intermittente ha spigato infatti che è essenziale bere, soprattutto nei periodi in cui non si assumono cibi solidi, meglio se bevande senza calorie che non ostacolano la dieta, anzi possono anche agevolare la perdita di peso.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Perchè beviamo acqua il mattino appena alzati?
Bere acqua il mattino (Foto di LIGHTFIELD-STUDIOS AdobeStock)

La prima bevanda da integrare è, forse sembrerà una banalità, ma è l’acqua (assieme a limone, lime, mela verde, cetriolo, menta fresca, zenzero, eccetera).

Questo perchè ricordiamo che circa il 20% di liquidi viene assunto attraverso il cibo e nel momento in cui si riduce l’apporto calorico complessivo serve quindi reintegrare questa drastica mancanza proprio bevendo acqua (liscia o aromatizzata con spezie o frutta fresca).

Le altre due bevande light sono poi il caffè senza zucchero e il tè caldo/freddo anch’esso assunto senza zucchero, rigorosamente quello in filtro non in bottiglia.

Per il primo l’unica raccomandazione è che non si superino le due tazzine al giorno (se italiano), tre se americano quindi più diluito. Bere spesso e senza stop durante la giornata per attivare gli organi interni e spingerli a depurarsi in modo facile e veloce.

Prezzi lievitati supermercato
Caffè al bar (Foto di Chevanon Photography da Pexels)

Il dottore invece suggerisce di evitare categoricamente le cosiddette “bevande dietetiche“, che a differenza d quanto promuovono hanno sì un basso contenuto calorico ma aumentano la voglia di zuccheri e di dolci inducendo le persone spesso a perdere la dritta via e i buoni propositi iniziali.