-3 kg prima di Natale: come perdere perso con la dieta del melagrana

Come perdere 3 kg prima delle festività natalizie grazie alla dieta della melagrana: scopriamo il metodo efficace 

Melagrana
Melagrana-getty images

Natale è vicino, per questo in molti vogliono perdere qualche chilo prima dei pranzi festivi all’insegna di calorie e degli zuccheri. Ci sono varie diete che si possono sfruttare per correre ai ripari.

Una fra queste sfrutta le proprietà di un frutto molto sottovalutato, si tratta della melagrana. Questo frutto è utile perché elimina le scorie e le varie tossine dal corpo.

La melagrana agisce anche come alimento diuretico e drenante, grazie al fatto che contiene molto potassio. Questo frutto è notoriamente acidulo e pieno di semi avvolti in una polpa rossa. Contengono acqua, fibre, sali minerali, e antiossidanti oltre che alla vitamina C.

Come mangiare la melagrana e seguire la dieta

Melagrana
Melagrana -getty images

La melagrana va mangiata cruda e di solito si consuma come spuntino o dessert alla fine dei pasti. Tuttavia è possibile consumarla anche sotto forma di spremuta e centrifugato. La spremuta di Melagrana è molto nutriente e deliziosa.

I semi poi vengono spesso utilizzati in molte ricette sia dolci che salate per il loro sapore versatile in grado di adattarsi ad ogni piatto.

In passato questo frutto veniva considerato magico, dalle proprietà sovrannaturali. Secondo alcune ricerche scientifiche, sembrerebbe che la melagrana grazie alle sue proprietà antiossidanti sia un ottimo metodo preventivo di alcuni tumori.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Rosti di patate con porro e crescione, meno di 100 kcal a porzione

La melagrana è infatti presente in molti regimi alimentari, pertanto è un alimento perfettamente conciliabile con qualsiasi dieta. Tuttavia per chi soffrisse di obesità, diabete mellito tipo 2 e ipertrigliceridemia è sconsigliata un assunzione quotidiana del frutto a causa dei molti zuccheri che contiene.

Invece per chi non ha queste patologie, la melagrana si può rivelare un frutto davvero utile per combattere alcune problematiche. Previene e cura la stipsi, le emorroidi, ragadi, diverticolite e tumore dell’intestino.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Polpettone con carne magra e scarola, la ricetta gustosa e leggera

Melagrana frutto
Melagrana frutto-getty images

Migliora poi il senso di pienezza, la nutrizione della flora intestinale. Inoltre può essere assunto anche da celiaci e intolleranti al lattosio. Regola la pressione sanguigna e mantiene l’equilibrio idrosalino per chi ne ha necessità.

Mantiene anche le funzioni del sistema immunitario. La melagrana si presta a tutte le diete vegane, vegetariane e i regimi alimentari religiosi. Si possono consumare fino a 200 gr al giorno di melagrana.

Perciò per chi vuole perdere peso prima delle abbuffate natalizie, può assumere melagrana da qui fino a natale sotto forma di centrifugato o non, al posto di altri spuntini durante la giornata.