8 Modi Per Usare La Camomilla

8 Modi Per Usare La Camomilla
LA PREPARAZIONE

La camomilla è una pianta che fiorisce da maggio a settembre ed è nota sin dall’antichità per le sue proprietà sedative, spasmolitiche, antiossidanti e antinfiammatorie. La camomilla è ricca di flavonoidi, cumarine e acidi fenolici ed è particolarmente indicata per disturbi del sonno, gastrici, digestivi e per chi soffre di dolori mestruali. In cosmesi è impiegata come una sostanza in grado di schiarire i capelli. Ma la camomilla ha anche utilizzi sconosciuti alla maggior parte delle persone. Vediamo insieme quali…

ThinkstockPhotos-453107357

1. Ghiacciolo lenitivo per la gola – Due tazze di acqua, il succo di un limone, due cucchiai di miele e due bustine di camomilla. Se volete potete aggiungere anche una fettina di radice di zenzero.

2. Biscotti da tè – Mezza tazza di farina di cocco, due cucchiai di farina di amaranto, 1/3 di tazza di olio di cocco, ¼ di tazza di zucchero, 1/3 di tazza di fiori secchi di camomilla.

3. Bevanda per bambini – 15 grammi di fiori di ibisco, 15 grammi di camomilla, 250 ml di acqua e sciroppo di agave (quantità a piacere).

4. Salute degli occhi – In caso di occhi arrossati o congiuntivite eseguire degli impacchi con batuffoli di cotone imbevuti nell’infuso di camomilla tiepida.

5. Contro il mal di denti – Preparate un infuso con i capolini di camomilla essiccati: potete consumarlo come bevanda o per applicare sul dente dolente con l’aiuto di un cotton fioc.

6 Punture di api e calabroni – Dopo aver estratto il pungiglione applicate un impacco freddo costituito da un cucchiaino di bicarbonato e uno di acqua di camomilla.

7. Dolori mestruali – 20 gocce di tintura madre per due volte al giorno, lontano dai pasti.

8. Contro la tosse – In un pentolino fate bollire 25 cl di acqua, la scorza di un limone e una bustina di camomilla. Filtrate e aggiungete un cucchiaino di miele (meglio se di eucalipto).

 

 

 

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post