8 rimedi naturali per abbassare la pressione sanguigna

8 rimedi naturali per abbassare la pressione sanguigna
LA PREPARAZIONE

Se la pressione del sangue raggiunge livelli troppo elevati provoca ipertensione, una delle principali cause di ictus, malattie cardiovascolari e problemi ai reni. Il primo consiglio che vi darà il medico è di ridurre il consumo del sale a tavola, un ingrediente che si nasconde in moltissimi alimenti che dovrebbero essere eliminati o consumati il meno possibile.

ThinkstockPhotos-174581673

 

Vediamo insieme la lista nera degli alimenti sconsigliati a chi soffre di pressione alta.

 

  1. Cucinare senza sale – I medici spesso consigliano di cucinare con pochissimo sale; meglio optare per il sale marino integrale. Il sale dà sapore ai cibi, ma senza di esso potremo riscoprire il vero sapore degli alimenti. Oppure potete aromatizzare i vostri piatti con erbe aromatiche come il rosmarino, il prezzemolo, la maggiorana, il timo, l’erba cipollina, l’aglio e la cipolla essiccati.
  2. Prodotti surgelati – Molto spesso contengono grandi quantità di sale; meglio surgelare in casa gli alimenti cucinati da noi stessi, in modo da poterne usufruire quando avremo meno tempo per stare vicino ai fornelli.
  3. Cibi in scatola – Solitamente contengono molto sale per essere conservati. Quando acquistate legumi badate alla quantità di sodio contenuto in essi.
  4. Sottoli e sottaceti – Nella maggior parte dei casi i liquidi di conservazione contengono molto sodio e spesso non basta sciacquarli con cura.
  5. Ketchup e salsa di soia – Contengono molto sodio quindi sono sconsigliatissimi per chi soffre di ipertensione. Per condire meglio utilizzare olio e aceto.
  6. Salumi – Contengono molto sodio soprattutto nella versione affumicata o conservata sottovuoto. Stesso discorso per la carne in scatola, il tonno e gli sgombri sott’olio.
  7. Formaggio – Attenzione ai formaggi che consumate, perché alcuni contengono un grande quantitativo di sodio: solitamente si sconsiglia il taleggio e i formaggi stagionati.
  8. Patatine e salatini – Molti snack presentano un elevato contenuto di sale, grissini e crackers compresi. Potrete sempre accontentarvi dei pop-corn fatti in casa e senza l’aggiunta di sale, oppure cercare qualche prodotto senza sale. Occhio alle etichette in ogni caso!
Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post