Abbiamo scoperto quanto guadagna Cannavacciuolo, incredibile!

Cannavacciuolo è il terzo chef d’Italia per fatturato! Lo ha stabilito la classifica speciale stilata da Pambianco Strategie di Impresa, che mette a confronto i vari chef della cucina italiana.

Cannavacciuolo, stipendio da capogiro. Quanto guadagna?
Antonino Cannavacciuolo (Instagram)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Abbiamo già visto che Antonio Cannavacciuolo con 2,9 milioni di follower su Instagram è il secondo cuoco al mondo con maggiore seguito sui social.

Ne abbiamo parlato nell’articolo “Chi sono i dieci chef più seguiti al mondo su Instagram, 6 sono italiani“. Una bella vittoria per il nostro peso massimo made in Campania ma trasferitosi per amore sul Lado d’Iseo dove gestisce Villa Crespi ed una serie di altre realtà ristorative di tutto rispetto.

A suon di pacche sulle spalle e consigli per rimettere in sesto le cucine di mezza Italia, si è conquistato il secondo posto mondiale dopo Gordon Ramsey!

Il grande cuoco 5 stelle Michelin in oltre 25 anni di gavetta ne ha fatta di strada nel mondo della ristorazione. Già impegnato attivamente a Villa Crespi sul Lago D’Orta e il nuovissimo Laqua by the Lake, a Pettenasco che dista solo 3 km dalla prima, solo un anno fa ha aperto il Laqua Countryside di Ticciano, Napoli, con il ristorante gourmet e il Laqua by the Sea a Meta di Sorrento.

Recentemente però, il volto di “MasterChef Italia” e “Antonino Chef Accademy”, ha aperto anche il suo ultimo ristorante in Toscana, più precisamente il suo quarto Laqua Vineyarde vicino a Gozzano (Pisa).

Ma dopo questa lunga carrellata di belle attività messe in atto dallo chef, siete curiosi di capire quant’è il suo guadagno effettivo?

Antonino Cannavacciuolo, lo stipendio da capogiro

L’ultima classifica stilata da Pambianco Strategie di Impresa mette a confronto i vari chef della cucina italiana e ha stabilito che se al primo e secondo posto si trovano la famiglia Cerea, che gestisce “Da Vittorio” nel bergamasco (con 17,9 milioni di euro nel 2021), e i fratelli Massimiliano e Raffaele Alajmo (13,4 milioni di fatturato), al terzo posto compare indiscusso proprio Antonino.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Antonino Cannavacciuolo apre Toscana quarto Laqua Resort dettagli
Antonino Cannavacciuolo e la sua famiglia (Instagram)

Con il fatturato di tre anni fa relativo alla sola Villa Crespi Cannavacciuolo ha guadagnato 9,9 milioni di euro. Nella classifica si quindi è posizionato terzo tra gli chef d’Italia con il guadagno più alto.

Inoltre mangiare nei bistrot di sua proprietà costa caro: i menù di degustazione partono da 75 euro a persona, insomma una cifra non proprio irrisoria.

Il cachet che il cuoco riceve per “MasterChef” non è noto ma si può prendere in considerazione quello dello stesso programma in Australia dove ogni giudice percepisce 1 milione e mezzo.

Di sicuro i colleghi italiani guadagneranno di meno ma saranno comunque cifre importanti per ogni cuoco stellato presente nello show.

Ricordiamo anche che Antonino ha all’attivo anche diversi libri di cucina da cui avrà i diritti d’autore delle vendite.

I suoi volumi di ricette sono: “In cucina comando io”, “Pure tu vuoi fare lo chef?”, “Il piatto forte è l’emozione. 50 ricette dal Sud al Nord”, “Mettici il cuore. 50 ricette per la cucina di tutti i giorni” e “A tavola si sta insieme. I menu d’autore per le tue serate in compagnia”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Antonino Cannavacciuolo (@antoninochef) 

Seguono nella classifica:

4 – Carlo Cracco, 8,1 milioni di euro
5 – Enrico Bartolini, 6,1 milioni
6 – Giancarlo Perbellini, 5,3 milioni
7 – Massimo Bottura, 5,1 milioni
8 – Andrea Berton, 5,1  milioni
9 – Niko Romito, 4,6 milioni
10 – Famiglia Iaccarino, 2,5 milioni.