Acciughe impanate: il secondo croccante e gustoso pronto in pochi minuti

Le acciughe impanate sono il secondo piatto perfetto per l’estate, si preparano velocemente e sono tanto gustose

Acciughe
Acciughe -foto pixabay asjjuni00

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Le acciughe impanate sono il secondo piatto perfetto per questa stagione. Si preparano facilmente e in poco tempo e sono deliziose.

Questo piatto è incredibile ed è molto indicato quando avete ospiti a casa da accogliere. Si può servire come secondo e prima magari si può fare un’insalata mista.

Le acciughe sono buone in tutti modi ma impanate e fritte sono qualcosa di davvero eccezionale. Inoltre le acciughe sono ricche di omega 3 e calcio e tengono i livelli di colesterolo cattivo basso.

Ingredienti e preparazione delle acciughe impanate

Vediamo come si preparano le acciughe impanate in poco tempo e facilmente.

Acciughe
Acciughe-foto pixabay andreinanacca

INGREDIENTI (6 persone)

  • 2 Foglie alloro
  • 30 gr Basilico
  • Limone biologico
  • 1 Uovo grande
  • 50 gr Prezzemolo
  • Pan grattato
  • Sale
  • Pepe
  • Olio di semi
  • 1 kg Acciughe

PREPARAZIONE (40 minuti)

Come prima cosa, sciacquare le acciughe sotto l’acqua e piegare la testa verso il basso per sfilare le interiora. Meglio farsele comunque pulire in pescheria.

Allargare poi l’apertura ed estrarre tutto, con le forbici tagliare le pinne dorsali e ventrali. Separare poi i due filetti facendo attenzione e appoggiarli sulla carta assorbente. 

A questo punto tritare il basilico, prezzemolo, alloro con la mezzaluna e trasferirli tutti in una ciotola. Spremere il limone e filtrare il succo, poi unirlo nella ciotola con sale e pepe.

Immergere poi le acciughe nella marinatura preparata e lasciar riposare per un’ora. Scolarle e asciugarle bene.

Versare ora la farina e il pangrattato su due piattini diversi e rompere l’uovo in una ciotola, sbatterlo con la forchetta e procedere all’impanatura.

Acciughe fritte
Acciughe fritte-foto pixabay

Quindi passare le acciughe prima nella farina, poi nell’uovo e infine dentro al pangrattato. Far aderire bene le acciughe nel pangrattato per una buona panatura.

Terminate tutte le acciughe mettere una padella grande sul fuoco e scaldare l’olio di semi quanto basta. Posizionare poi le acciughe una alla volta e farle dorare su entrambi i lati. Infine metterle su carta assorbente e servire in tavola.