L’aceto bianco è la soluzione giusta per la tua lavatrice: la scoperta è sensazionale

Si tratta di un prodotto estremamente versatile dai mille usi in cucina e non solo, scopriamo come usare l’aceto di vino bianco. Ve ne innamorerete, siamo sicuri.

Aceto bianco per le pulizie domestiche trucchi
Aceto bianco per le pulizie domestiche (Foto di ekramar AdobeStock)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Forse è ancora molto sottovalutato  da molti italiani ma è sicuramente un valido alleato da tenere sempre sotto il lavandino della cucina per risolvere mille usi domestici e non solo.

Parliamo dell’aceto, in particolare quello bianco che si ottiene dall’unione di acqua e acido acetico, a sua volta realizzato a partire dalla doppia fermentazione, alcolica e poi acetica, di bevande alcoliche, malti, riso o frutta.

A differenza del cugino aceto di vino che si ottiene invece dalla fermentazione acetica del vino che diventa alcol etilico con la combustione di acqua, alcuni batteri e ossigeno, ed è usato unicamente in cucina per condire piatti di vario tipo, quello bianco invece ha altri utilizzi alternativi.

L’aceto bianco ha infatti intrinsecamente un’azione detergente, deodorante e disinfettante, che gli permette di sostituire, a buon mercato, visto che una bottiglie costa meno di 2 euro, costosi prodotti per la pulizia.

Vediamo dunque nel dettaglio come utilizzare l’aceto a casa, non lo abbandonerete più ne siamo sicuri!

Aceto bianco, un solo prodotto mille usi: scopriamoli (quasi) tutti

È molto versatile per via della soluzione di acqua e acido acetico che lo caratterizza, un composto allo stesso tempo molto economico che lo fa essere anche tra quelli più gettonati tra i consigli furbi delle nonne.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Pulizie del bagno soluzione naturale aceto bicarbonato
Pulire il bagno con un unica soluzione naturale (foto di Halfpoint AdobeStock)

Si può usare innanzitutto diluito in acqua calda per lavare ed igienizzare i pavimenti sia di casa che quelli dei poggioli magari sporcati da animali pelosi o uccellini.

Come disinfettante va benissimo anche per la pulizia dei sanitari e del lavello, infatti sempre diluito in parti uguali con l’acqua e il sapone ha un forte potere sgrassante per la pulizia dei piatti e della cucina (soprattutto l’acciaio).

Va benissimo anche come anticalcare per il frigo svuotato, soffioni e lavandini incrostati. Basta immergere questi accessori infatti in una bacinella di acqua calda e aceto per mezz’ora ed il risultato sarà spettacolare.

Va bene anche come pulivetro per pulire vetri delle finestre e specchi, nonché il ripiano della doccia e i vetri della auto incrostati e sporchi.

Non dimentichiamoci anche che è super indicato per lucidare l’argento. Basta inumidire leggermente un panno con aceto bianco e poi passalo sopra l’argenteria, ogni posata sarà uno specchio alla fine.

Pulizie del bagno soluzione naturale aceto bicarbonato
Pulire il bagno in maniera ecologica (Foto di Pixel-Shot AdobeStock)

Lo sapevate che può sostituire l’ammorbidente in lavatrice? Molti addetti ai lavori sconsigliano l’ammorbidente perchè a lungo andare sfibra i tessuti e li rende poco soffici, l’aceto invece rinvigorisce le fibre tessili e igienizza allo stesso tempo anche le tubature della lavatrice. Due in uno!