Acquacotta, la ricetta originale della zuppa della Maremma

Si tratta di un piatto tipico della cucina della bassa maremma, quindi sia della Maremma grossetana che del Casentino. Deriva dal pranzo tipico dei butteri quando si trovavano in aperta campagna per guidare le mandrie.

Acquacotta ricetta facile tradizione toscana
Acquacotta (Foto Pinterest)

I PEZZI PIU’ LETTI DI OGGI:

L’acquacotta è un piatto tipico della cucina toscana, nello specifico della Maremma. Si tratta di una ricetta della cucina povera ma preparata con ingredienti semplici e genuini che tutte la famiglie hanno in casa.

La sua preparazione vi occuperà davvero poco tempo ma il risultato è garantito, si tratta infatti di una zuppa da leccarsi i baffi che è in grado di scaldare anche le giornate più fredde.

Si pensa che la sua origine debba essere fatta risalire ai butteri, mandriani che giravano il Centro Italia per guidare gli animali e che per scaldarsi durante le loro lunghe sere all’aperto preparassero questo piatto incredibile. Se vi abbiamo messo curiosità allora non vi resta che proseguire la lettura dell’articolo.

Ingredienti e preparazione dell’acquacotta toscana

In altre regioni questa ricetta ha delle varianti simili, in Veneto ad esempio si parte dal soffritto di cipolle e pomodoro a cui si aggiungono solo le uova con tanto prezzemolo tritato e pepe a completare, quindi senza nessun riferimento al brodo che contraddistingue invece la variante tirrena.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Acquacotta ricetta facile tradizione toscana
Acquacotta (Pinterest)

INGREDIENTI (per 2 persone)

  • 400 g di pomodori pelati
  • 50 g di olio di oliva extravergine

PREPARAZIONE (circa 60 min)

Partire affettando sottile la cipolla e il sedano che andranno poi versati in una casseruola con l’olio, sale e pepe. Aggiungere poi anche l’acqua e cuocere a fiamma media finché l’acqua non si sarà in parte assorbita. Quindi unire i pomodori pelati dopo averli schiacciati con una forchetta.

Coprire col brodo caldo e cuocere per circa 40 minuti mescolando di tanto in tanto. Quando il sughetto si sarà già abbastanza ristretto, aggiungere le uova, disponendole un po’ distanziate tra loro. Aggiustare di sale e cuocere finché le uova non saranno cotte (ci vorranno circa 4-5 minuti).

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Victoria 🍓 (@buon.cibo2)

Nel frattempo mettere le fette di pane raffermo nelle cocotte e aggiungere sopra del Pecorino grattugiato e poi la zuppa, prendendo anche un uovo. Aggiungere del basilico fresco e servire calda.