Alici marinate in poche mosse: il piatto sensazionale come al ristorante

0
20
Alici marinate in poche mosse: il piatto sensazionale come al ristorante
Alici marinate in poche mosse: il piatto sensazionale come al ristorante (pixabay)

Alici marinate in poche mosse e senza troppi ingredienti: scopriamo insieme come preparare questo piatto sensazionale come al ristorante

Alici marinate in poche mosse: il piatto sensazionale come al ristorante
Alici marinate in poche mosse: il piatto sensazionale come al ristorante (pixabay)

Questo è un piatto che spesso e volentieri mangiamo nei ristoranti, oppure che compriamo tra banchi enogastronomici dei nostri supermercati di fiducia. Buonissimo, pieno di nutrienti e dal gusto davvero deciso, spesso e volentieri lo compriamo già fatto, pensando che sia veramente difficile farlo a casa, in realtà, non è così! Ci occorrono solamente tre ingredienti per avere un risultato ottimale. Le alici marinate sono infatti davvero semplici da preparare in casa. Quindi cerchiamo di scoprire insieme cosa ci occorre per riuscire a fare delle ottime alici marinate in casa.

  • 1 kg di alici freschissime
  • aceto di vino bianco
  • sale fino
  • aglio
  • peperoncino
  • olio extra vergine di oliva

Vi insegneremo a marinarle e poi a conservarle sott’olio, vedrete, farete un vero figurone! 

LEGGI ANCHE: Tubetti burro e alici: il primo gustosissimo pronto in soli 15 minuti

Alici marinate in poche mosse: il piatto sensazionale come al ristorante

Generalmente le alici possiamo trovarle già pulite al banco pescheria, oppure ordinandole dal pescivendolo. Qualora non le aveste trovate già pulite, potete tranquillamente pulirle a casa procedendo in questo modo. Innanzitutto mettetevi un paio di guanti, poi con molta cura staccate la testa sfilando le interiora insieme ad essa, poi aprite le alici a metà ed eliminate la lisca. Una volta finito di fare questo, sciacquatele delicatamente sotto l’acqua corrente, asciugatele con un panno e mettetele un paio d’ore nel freezer per abbattere la carica batterica. Una volta fatto questo tiratele fuori e disponetele a fila all’interno di una teglia, copritele con del sale fino e poi con l’aceto di vino bianco e ricominciate a fare un’altra fila, sopra cospargete di sale e poi di aceto. Continuate così fino a finire tutte le alici, coprite accuratamente con della pellicola e mettete in frigo a riposare per almeno 3 ore. Una volta fatto ciò, scolate le alici prendete una pirofila e mettete uno strato di olio extravergine sul fondo, e iniziate ad inserire le vostre alici all’interno. Copritele accuratamente con l’olio extravergine e un pezzettino di aglio e un pezzettino di peperoncino. Se volete ottenere un gusto molto delicato, mettete solo un pezzettino di aglio al centro della pirofila.

  • SEGUICI ANCHE SU INSTAGRAM: CLICCA QUI
  • Per essere sempre aggiornato su trucchi e segreti della cucina, CLICCA QUI