Alito cattivo: i cibi da evitare e quelli consigliati

Alito cattivo: i cibi da evitare e quelli consigliati

di Ivana Tramontano

L’alitosi è un problema comune in tutto il mondo e una delle cause principali è il cibo che mangiamo. Alcuni cibi possono rivelarsi peggiori di altri: eccone tre da evitare.

Si stima che l’alitosi colpisca il 50% della popolazione durante la loro vita. Cibo e dieta possono avere un grande impatto sul l’odore dell’alito. Alcuni alimenti, tuttavia, hanno più di una tendenza a causare l’alitosi di altri.

Cibi ‘puzzolenti’

I cibi puzzolenti includono cipolle, aglio e curry. Questi contengono potenti composti di zolfo volatili (VSC) chiamati mercaptani e sono anche ricchi di proteine. Il loro consumo alimenta i batteri e aumenta l’odore dei batteri con questi odori di mercaptano presenti in natura.

Alimenti densi di proteine

Gli alimenti densi di proteine ​​come carne, latticini e fagioli sono una fonte di cibo preferita per i batteri. Fornire ai batteri un sacco di proteine ​​ha aumentato il loro numero e la quantità di rifiuti che producono. Più rifiuti portano inevitabilmente all’alito cattivo.

Alimenti e bevande acide

Questi includono pomodori, ananas, agrumi e caffè. Questi contengono alti livelli di acidi che causano la riproduzione dei batteri più rapidamente. I batteri con alito cattivo preferiscono un ambiente più acido e sono più attivi a livelli più alti di acidità della bocca”.

La buona notizia è che non tutti gli alimenti sono dannosi per il tuo respiro. I carboidrati sani come broccoli, carote, patate dolci e frutta fresca nella vostra dieta aiutano a bilanciare i grassi e promuovere un alito migliore. Le verdure verdi sono anche una buona opzione in quanto creano un ambiente più alcalino e bilanciano gli acidi che possono causare alitosi. Anche il prezzemolo, i frutti e le verdure croccanti, le bacche e i frutti fibrosi sembrano combattere l’alito cattivo, o almeno non aggiungerlo.

Inoltre, dovresti rimanere idratato perché la disidratazione può causare alitosi perché i batteri che vivono in bocca tendono a moltiplicarsi mentre la bocca si secca. La disidratazione provoca una diminuzione della produzione di saliva che combatte molti di questi batteri.

Quindi quali sono i migliori prodotti e ingredienti da guardare fuori per affrontare l’alitosi?  È importante evitare i collutori a base alcolica poiché possono causare secchezza delle fauci e mascherare semplicemente gli odori piuttosto che uccidere i batteri. L’alito cattivo, inoltre, a volte può nascondere una carenza di vitamina B12 .

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post