Allarme salmonella, noto insaccato ritirato dal mercato: tutti i dettagli

Allarme salmonella, il Ministero della Salute ha richiamato un noto insaccato dal mercato: tutti i dettagli, paura tra i consumatori.

Richiamato insaccato mercato salmonella
Salumi nel piatto (Foto da Pixabay)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

In questo particolare periodo storico, i consumatori di tutto il mondo sono spaventati da diverse dinamiche e notizie.

L’inflazione ha fatto schizzare i prezzi verso l’alto: è partita quindi una vera e propria caccia al prezzo più basso già da qualche mese.

Ci sono però diversi prodotti che il Ministero della Salute ha richiamato dal mercato in questi mesi: tra listeria, escherichia coli e salmonella, la paura tra i consumatori continua a diffondersi.

Il Ministero, proprio nelle ultime ore, ha ritirato un celebre insaccato dal mercato proprio per un rischio di salmonella.

La Salmonella è un genere di batteri che causano le infezioni gastrointestinali più comuni. L’uomo può contrarre la salmonellosi ingerendo il cibo contaminato. I sintomi più comuni sono mal di pancia, pesante digestione, febbre e nausea.

Allarme salmonella: il Ministero richiama un noto insaccato dal mercato

Rischio salmonella: il Ministero della Salute ha richiamato quindi un lotto di salame del marchio Bartoloni Salumi.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Richiamato insaccato mercato salmonella
Salami in un cestino (Foto da Pexels)

Se consumato, il prodotto in questione può apportare gravi danni alla salute. La sede dello stabilimento è frazione Fogliano, a Spoleto (Perugia).

Questo prodotto richiamato dal mercato viene commercializzato in confezioni sottovuoto da due Kg ma viene venduto anche sfuso in alcuni punti vendita.

La data di confezionamento di questa salsiccia stagionata è il 23/09/2022 mentre quella di scadenza è il 23/05/2023.

Il motivo del richiamo è la presenza di salmonella ppp, un batterio che può apportare una bruttissima intossicazione alimentare.

Come accade in questi casi, i consumatori possono tranquillamente andare nei punti vendita e prendere un altro prodotto per sostituire quello “incriminato”.

Richiamato insaccato mercato salmonella
Salamini e Salsicce (Foto da Pexels)

In caso di sintomi associabili ad un’intossicazione di salmonella, è bene rivolgersi al medico per ricevere una buona cura ed eliminare così velocemente la problematica.