Allerta alimentare, nuovo integratore nel mirino per ossido di etilene. Consumatori in pericolo

Il Ministero ha dato comunicazione di un nuovo ritiro urgente sempre per ossido di etilene, stavolta coinvolto un integratore molto noto per il reflusso. 

Integratore alimentare ritiro Reflumed dettagli
Integratore alimentare (Foto di Polina Tankilevitch da Pexels)

Nell ultime settimane il Ministero della Salute ed i Rasff sono in piena attività per il blocco di una serie di integratori con ossido di etilene oltre i limiti di legge come previsti dalla normativa europea.

L’avvertenza anche per quest’ultima segnalazione emersa nelle scorse ore, è di non consumare il farmaco se già presente in casa e di riportarlo nel punto vendita per il cambio merce immediato anche senza scontrino fiscale come previsto dalla legge.

Vediamo dunque di cosa si tratta e qual è il lotto da tenere bene in considerazione per non incorrere a disturbi di salute pericolosi .

Indicazioni del lotto da non consumare, facciamo chiarezza

L’integratore alimentare oggetto di ritiro è il Reflumed, prodotto che regola l’acidità gastrica e reflusso rispettando le funzioni digestive. Indicato nel trattamento del reflusso gastrico al fine di ridurre i sintomi ad esso correlati.

Integratore alimentare reflusso gastrico ritirato dettagli
Integratore alimentare (Foto di Polina Tankilevitch da Pexels)

Il cedolino del prodotto riporta che le pastiglie in “formulazione orosolubile brevettata, coadiuvano le funzioni digestive (Chios Mastiha), svolgono azione emolliente e lenitiva (Altea, Malva) e favoriscono il controllo dell’acidità gastrica (Banana)“.

Il Ministero, come dicevamo, ha disposto il ritiro nella confezione da 10 e 20 pastiglie. I lotti richiamati sono il 200188 con scadenza il 03/2022, il 200189 con scadenza il 03/2022, il lotto 200451 con scadenza il 09/2022 e il 200187 con scadenza 03/2022.

Nome o ragione social dell’OSA è Named Srl. mentre il marchio di identificazione del prodotto/stabilimento è Pharmaxima Srl. con sede in Volta 2/A, cap 20090 Trezzano sul Naviglio in provincia di Milano.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da @haccpsystemgroup

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Allerta alimentare, pesce ritirato dai supermercati

Il motivo segnalato per il blocco è la “presenza di ossido di etilene e 2-cloroetanolo in uno degli ingredienti utilizzati nella formulazione“.