Allerta alimentare, rischio chimico in due lotti di “Norvegesi”. La nota ministeriale

I controlli hanno evidenziato la presenza di ossido di etilene nella miscela di erbe aromatiche a base di timo e origano. Vediamo nello specifico quali sono i lotti bloccati.

2 lotti Norvegesi bloccati ossido etilene dettagli
Scaffali supermercato (Foto di thebigland45 AdobeStock)

Avere a che fare con quantitativi eccessivi di ossido di etilene può essere decisamente nocivo per la salute umana. Soprattutto se ingerito da parte di soggetti fragili, anche a sensazioni di vertigine, mal di testa, convulsioni e addirittura colpi apoplettici.

L’ossido di etilene mentre in Europa viene accettato al momento da una politica di tolleranza, in Italia ed in Francia si sta creando un vero allarmismo per questa sostanza usata come pesticida nelle coltivazioni soprattutto di cereali e frutta. Come abbiamo segnalato negli ultimi mesi, la lista di prodotti ritirati nel nostro Paese si è allungata a dismisura.

Questo nuovo allarmismo sta spingendo l’Europa ad adeguarsi ai nuovi standard italiani tanto che si pensa che molto presto la percentuale fino ad oggi consentita dello 0,05 mg/kg verrà portata allo zero (come già esiste nel nostro Paese).

Lotti bloccati per rischio chimico, tutti i dettagli per i consumatori

Questa sostanza è presente però in altri alimenti provenienti soprattutto dall’estero dove è usato sotto forma di gas per proteggere gli alimenti da muffe e batteri.

2 lotti Norvegesi bloccati ossido etilene dettagli
Sale marino con erbe aromatiche (Foto di 5ph AdobeStock)

Poi durante la fasi di lavorazioni di questi in Italia si mischia con altre preparazioni e finisce involontariamente nelle tavole degli ignari consumatori.

Questa volta il nostro Ministero della Salute ho bloccato due lotti dei Norvegesi al sale marino ed erbe aromatiche, prodotto del marchio Daily Bread. Nome o ragione sociale dell’OSA a nome del quale il prodotto è commercializzato è CEA Italia Srl. Via Isola di Sopra 44, Egna 39044 (BZ).

Nome del produttore Backeverket AS, con sede a Porsgrunn. I controlli hanno infatti evidenziato la presenza di ossido di etilene nella miscela di erbe aromatiche a base di timo e origano venduta in sacchetti da 220 grammi,

I lotto bloccati invece sono il TMC 13-02-2022 e il TMC 14-04-2022. Lo stesso Ministero specifica che l’ossido di etilene non è stato tuttavia riscontrato nel prodotto finito, “prodotto da forno a base di cereali (51%) e semi (45%).

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da @haccpsystemgroup

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Eurospin posizioni aperte, 100 nuove opportunità di lavoro in Italia gennaio 2022

Anche stavolta la raccomandazione è quella di non consumare il prodotto e riportarlo nel punto vendita per il cambio merce immediato anche senza scontrino fiscale.