Allerta frutti di mare, il Ministero ha disposto un nuovo ritiro urgente

Nuovo ritiro urgente del Ministero che ha richiesto il blocco di un lotto di frutti di mare a causa di contaminazione batterica. 

Vongole Lupino ritiro urgente escherichia coli
Vongole Lupino (Pinterest)

Nelle scorse ore il Ministero della Salute nella sua pagina web ha indicato un nuovo ritiro urgente che coinvolge stavolta dei frutti di mare pescati e trattati nella laguna ferrarese.

Il richiamo ha interessato anche Carrefour poiché tale lotto incriminato è commercializzato proprio in alcune delle sue aree di mercato. Nello specifico si tratta di vongole lupino (Chamelea gallina) interessate a causa di rischio microbiologico.

Anche stavolta l’avvertenza dei sanitari è quella di non consumare il prodotto e di riportarlo nel punto vendita per il cambio merce anche senza lo scontrino fiscale come previsto dalla legge.

Ritiro urgente di vongole lupino, i dettagli sul lotto

Sull’avviso di richiamo dei molluschi sono stati rilevati livelli di Escherichia Coli non conformi.

Vongole Lupino ritiro urgente escherichia coli
Supermercato (Foto di Oleg Magni da Pexels)

Il prodotto oggetto del ritiro è a marchio Finittica ed è venduto in reti da 3 kg suddivisibili in 0,5 kg. L’azienda ha sede in Strada Provinciale 21, 44020 Goro in provincia di Ferrara. Il lotto di produzione da non consumare e immediatamente ritirato dal Ministero è il 17F7. 

POTREBBE INTERESSARE ANCHE –> Ferrero Rocher punta in alto: in arrivo una squisita novità per i più golosi

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da @haccpsystemgroup

POTREBBE INTERESSARE ANCHE –> Ritiro urgente del Ministero: allergeni nelle crepes confezionate 

Per chi se lo stesse chiedendo l’Escherichia Coli è la specie batterica più nota del ceppo Escherichia. Può provocare seri problemi intestinali e al tratto digerente come vomito, crampi addominali, diarrea. Può in alcuni casi portare conseguenze più gravi come colite emorragica e infezioni urinarie per cui è richiesto l’immediato ricovero in ospedale.