Alta e sofficissima, la pizza in padella è anche molto leggera. Assolutamente da provare

Se piace morbida, alta e leggerissima, questa pizza in padella conquisterà al primo assaggio. Prodotto di una lenta lievitazione che garantisce questi effetti, ha una cottura veloce ed è veramente buona. Ecco come prepararla.

pizza padella ricetta
Pizza in padella (Foto di Kampus Production da Pexels)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

  1. Succo di mango: freschissimo, facile da fare e perfetto per ritemprarsi
  2. Insalata di pasta al limone anti caldo: ricetta light pronta in 10 minuti
  3. Cento intossicati dopo una festa, due anziani in codice rosso: ecco cosa hanno mangiato

C’è a chi piace la pizza sottile e croccante, c’è invece chi la ama alta, morbidissima e ariosa. Questa ricetta è per una pizza molto soffice, voluminosa e soprattutto leggera.

Si tratta di una pizza in padella, che possiamo cuocere in maniera molto semplice e più veloce rispetto al forno. Il tempo che risparmiamo nella cottura però è compensato da una lievitazione molto lunga perciò bisogna organizzarsi con largo anticipo quando si decide di prepararla.

La lievitazione è certamente lunga, un giorno intero più altre ore successivamente, però, è un elemento che insieme alla presenza di una piccola quantità di lievito, conferisce questi effetti di morbidezza, ariosità, grande leggerezza cosa molto importante un’ottima digeribilità.

Quest’ultimo è un aspetto da tenere in grande considerazione perché spesso i cibi lievitati, se il processo di lievitazione è troppo breve o c’è una grande quantità di agente lievitante risultano difficoltosi da digerire e lasciano una spiacevole sensazione di pesantezza.

Basta solo pensare per tempo quando voler mangiare questa pizza e preparare l’impasto il giorno prima lasciando che si sviluppi una pasta con questa buona consistenza e che avrà un fantastico effetto finale.

Ingredienti e preparazione della pizza in padella

Riguardo il condimento, proponiamo qui il più classico di tutti quello a base di pomodoro e mozzarella, ma ovviamente i modi per condire e arricchire la pizza sono i più vari secondo le proprie preferenze personali.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

impastare pizza ricetta pizza padella
Impastare la pizza (Foto di Daniel Naor da Pixabay)

INGREDIENTI (per 4 persone)

  • 500 g di farina 00
  • 3 g di lievito di birra fresco
  • 350 ml di acqua
  • Sale q.b.
  • 4 cucchiai di passata di pomodoro
  • 150 g di mozzarella
  • Basilico fresco q.b.
  • Olio extravergine di oliva q.b.

PREPARAZIONE (30 minuti circa + lievitazione)

La prima cosa da fare è sciogliere il lievito di birra nell’acqua che deve essere tiepida. Poi, in un’ampia ciotola versare la farine e aggiungere il lievito sciolto.

Quindi iniziare ad impastare, poi unire anche un pò di sale e proseguire fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo, basteranno pochi minuti.

A questo punto coprire il contenitore con un coperchio e iniziare la fase di lievitazione lasciandolo a temperatura ambiente in un luogo asciutto e riparato per 1 giorno intero.

Trascorso questo tempo riprendere l’impasto e lavorarlo su un piano di lavoro leggermente infarinato e fare delle pieghe adagiandolo appunto su se stesso, poi lasciarlo lievitare ancora per 1 ora.

Dopo, rifare altre pieghe e rimetterlo a lievitare un’altra ora. Ripetere questa operazione per 3 volte. Infine dividere l’impasto in 4 parti uguali e stenderle con le mani in forma rotonda.

È arrivato quindi il momento della cottura. Scaldare una padella antiaderente e adagiare una prima pizza, versare sopra la passata di pomodoro, un pò di sale, un filo d’olio e lasciar cuocere.

Quando la base inizierà ad apparire cotta aggiungere la mozzarella ben strizzata e tagliata a pezzetti.

pizza padella ricetta
Pizza con pomodoro e mozzarella (Foto di Paolo Genoese da Pixabay)

Completare la cottura fino a che non si vedrà che è pronta e la mozzarella sarà tutta sciolta. Cuocere allo stesso modo le altre pizze e poi alla fine aggiungere qualche foglia di basilico.