Anomalia in questa famosa tisana, ecco qual è il problema

La confezione dello smoothe infusion banana & cacao dell’azienda L’Angelica presenta un’anomalia molto strana: il problema è stato posto sotto la lente di ingrandimento da GreenMe.

Tisana liquirizia anice toccasana
Bere una tisana (Foto da AdobeStock)

L’Istituto Erboristico L’Angelica lo conosciamo tutti. Si tratta di un’azienda bolognese nata nel 1981 che ha come scopo interno quello di “coniugare l’antica e complessa scienza delle piante officinali con l’innovazione e la costante ricerca scientifica. Dando origine a una preziosa linea di prodotti naturali, studiati per prendersi cura di sé in modo naturale, non aggressivo, in armonia con i ritmi del nostro corpo“.

Per fare questo utilizza vari estratti naturali (come zenzero, curcuma, alga spirulina, moringa, camomilla, eccetera) che poi impiega in uso cosmetico, alimentare e farmaceutico, e inserendo sul mercato vari prodotti come Tisane ed Infusi amatissimi dai consumatori.

Un’azienda seria che però ha commesso uno scivolone nel sistema di pack venduto alla grande distribuzione e che è stato segnalato da GreenMe dopo aver ricevuto la notifica video di una cliente poco contenta della sorpresa ricevuta all’apertura della confezione.

Infuso L’Angelica, perché la confezione è mezza vuota?

Ultimamente si parla sempre di più di shrinkflation (ovvero inflazione occulta). Una pratica adottata da numerose aziende per aumentare il prezzo dei prodotti, mascherandolo però agli occhi inesperti del consumatore.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Infatti quello che cambia non è il packaging ma bensì la quantità venduta, camuffata agli occhi degli acquirenti ignari che credono di comprare agli stessi soldi sempre lo stesso (quantitativo di) prodotto.

Questa pratica però, ora che l’inflazione è alle stelle, è enormemente utilizzata dalle aziende che cercano di “risparmiare” riducendo le quantità ma non il prezzo.

A denunciare questa pratica scorretta una lettrice di GreenMe che ha inviato alla redazione un video in cui mostra la confezione di uno smoothie infusion banana & cacao. Come si vede nel video denuncia, aprendo la confezione da 30 bustine ce ne sono solo 15, come mai?

NON PERDERTI ANCHE –> Benedetta Rossi prepara le polpette di zucchine e ricotta. La ricetta perfetta per stasera

NON PERDERTI ANCHE –> Ristorante di un noto chef occupato. Si trova sotto assedio: di chi si tratta

La replica dell’azienda, interpellata dalla testata, è statala seguente:

La scelta del formato è strettamente legata alla macchinabilità del pack, non è possibile purtroppo avere una size più piccola.

Confezione vuota smoothie L'Angelica
Interno confezione L’Angelica (screen YouTube)

Dunque il motivo è semplicemente che non si può fare una confezione più piccola di quella standard? Sembra una risposta senza senso in un momento storico in cui tutte le aziende stanno cercando di risparmiare e ridurre i costi.