L’antica credenza sui semi di cachi: svelano un’incredibile informazione sul futuro

Avete mai visto le “posate” dentro i semi dei cachi? L’antica leggenda contadina vuole che in base al segno che appare venga fornita una chiara lettura interpretativa sulle condizioni meteo dell’inverno. 

Posate dentro i semi dei cachi leggenda meteo inverno
Semi dei cachi (Foto @chedonna.it)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

cachi, chiamati anche loti, sono dei frutti originari della Cina e del Giappone ma ampiamente diffusi anche nel Mediterraneo.

Presentano una buccia sottile di un arancione acceso ed una polpa molle, succosa ed incredibilmente dolce, il frutto in sé è in realtà una bacca.

Se non maturato abbastanza risulta amarissimo e quasi immangiabile, ma una volta superata la fase di maturazione, il suo sapore ricorda il miele vellutato e goloso.

Forse molti non sanno che questo frutto particolare contiene tantissime e diverse proprietà con diversi benefici per la salute: fa benissimo al sistema digerente e aiuta la flora batterica in caso di stitichezza e coliti.

È essenzialmente composto da acqua e zucchero, ma non mancano di certo sali minerali quali potassiocalcio e fosforo, ideali per chi ha problemi alle ossa e vuole rinforzarli.

Carichi inoltre di vitamina C e vitamina A, contengono circa 70 kcal per 100 grammi di prodotto. Però le proprietà di questi frutti autunnali non si fermano qui, avete infatti mai sentito parlare delle virtù profetiche dei semi dei cachi?

Meteo in inverno, scoprilo osservando le “posate” dentro i semi dei cachi

L’antica leggenda contadina vuole che in base al segno della “posata” che appare sul seme tagliato venga fornita una chiara lettura interpretativa sulle condizioni meteo dell’inverno. Ma vediamo meglio di cosa si tratta.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Posate dentro i semi dei cachi leggenda meteo inverno
Posate dentro i semi dei cachi (@piccolericette.net)

Anche se con queste calde temperature di fine ottobre sembra lontanissima l’ombra dell’inverno, questa stagione presto prenderà il sopravvento in tutta Italia portando con sè giornate umide, piovose e piene di nebbia.

Esiste però un’antica credenza popolare che i vecchi contadini ancora osservano con parsimonia e che prevede di scrutare i semi dei cachi per capire come sarà l’inverno in divenire.

Basta pulire i semi dei cachi e con uno spelucchino tagliarli a metà per il verso longitudinale. Aprendoli vi renderete subito conto che hanno un colore marrone tendente al lattiginoso.

Non vedrete però solo questo: porgendo maggiore attenzione, infatti, potete osservare dei simboli simili alle posate che usiamo in tavola per mangiare.

A ogni “posata” corrisponde una diversa previsione per l’inverno che deve arrivare:

  • Forchetta indica un inverno mite;
  • Coltello indica un freddo pungente;
  • Cucchiaio indica un inverno con abbondante neve.

Serviva per avere una sorta di anticipazione meteo sul clima che sarebbe arrivato, ma senza alcuna validità scientifica che solo i nostri aggiornati satelliti possono offrirci.

Budino a due ingredienti light ricetta
Cachi maturi (foto di Lsantilli AdobeStock)

Oggi lo usano ancora molti anziani ma si tratta principalmente di un gioco da fare con i nipotini davanti il caminetto, un escamotage per sorprendere e incuriosire le nuove generazioni poco attratte da ciò che di bello la natura sa offrirci gratuitamente.

Compreso lo stupore della magia che ogni stagione porta con sè.