Antonino Cannavacciuolo e l’amatriciana perfetta. I segreti della sua ricetta

Lo chef rivela i suoi segreti per preparare questa ricetta patrimonio culinario della Città Eterna, un World Pasta Day con i fiocchi.

Antonino Cannavacciuolo ricetta amatriciana video
Antonino Cannavacciuolo (Foto Instagram)

Amatissimo chef di “MasterChef Italia” ma anche volto di “Antonino Chef Academy” con cui impartisce sempre consigli premurosi e accorti per la sua squadra di aspiranti cuochi provetti.

Antonino Cannavacciuolo è attivissimo sui suoi canali social dove regala perle della cucina tradizionale italiana anche a chi non è così avvezzo dietro i fornelli. Lo ha fatto anche oggi in occasione della “World Pasta Day” che si celebra a livello mondiale e rende omaggio ad uno dei nostri piatti forti per eccellenza. Vediamo come ha realizzato lui l’amatriciana o matriciana a Roma.

Antonino Cannavacciuolo la spiega passo passo in un video davvero inebriante

Su tante cose si può scherzare a Roma, ma sui bucatini all’amatriciana no!“. Così esordisce lo chef nel video che possiamo vedere su YouTube.

Ragù napoletano ricetta veloce Antonino Cannavacciuolo
Antonino Cannavacciuolo (Foto Instagram)

Quali sono i segreti per cucinare i bucatini all’amatriciana ad opera d’arte? Quali sono le parole che raccontano, al meglio, uno dei piatti più importanti della tradizione romana? E la fiamma come va usata? Cannavacciuolo risponde a tutte questi quesiti con garbo e semplicità.

A volte basta sbagliare una parola e dire pancetta invece che guanciale ed i romani si arrabbiano di brutto…

Per lo chef i bucatini vanno scolati al dente e poi saltati sulla fiamma, questa è la cosa principale.

INGREDIENTI

guanciale
 pasta di semola
 pecorino
Sale e pepe qb.
pomodori maturi
Olio extravergine di oliva qb.

PREPARAZIONE

Si parte mettendo a cottura la pasta. A parte tagliare i dadini del guanciale in modo uniforme eliminando la cotenna, poi adagiarli in una padella con un filo di olio e quando saranno cotti ma non bruciati spegnere la fiamma.

Nel frattempo pulire i pomodori che vanno prima sbollentati per eliminare la buccia, solo successivamente vanno tagliati a tocchetti e messi in padella a cuocere con il guanciale per una decina di minuti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Can Yaman la fa meglio di chiunque altro: il World Pasta Day con lui prende tutto un altro sapore

Quando la pasta è cotta scolarla al dente e aggiungerla al condimento. Unire il pecorino e del pepe prima di impiattare e servire.