Antonino Cannavacciuolo: quanto costa mangiare a Villa Crespi

Antonino Cannavacciuolo: quanto costa mangiare a Villa Crespi

LA PREPARAZIONE
di Marco Galiero

Antonino Cannavacciuolo: sapete quanto costa mangiare al suo ristorante Villa Crespi? Ecco il menù tipo ed i relativi costi

Villa Crespi: quanto costa mangiare al ristorante di Cannavacciuolo
Antonino Cannavacciuolo: quanto costa mangiare a Villa Crespi (fonte foto: Instagram)

Conosciamo bene Antonino Cannavacciuolo, uno degli chef più amati dai telespettatori italiani per la sua partecipazione a programmi come Cucine da incubo oppure Masterchef. Ma sappiamo quanto costa mangiare a Villa Crespi? Sì, il suo ristorante. Un fantastico ristorante che nasce nel comune di Orta San Giulio vicino al lago d’Orta. Sappiamo bene che la cucina dello chef Cannavacciuolo è quasi inimitabile. Che ce ne sono pochi come lui e che cenare alla sua Villa Crespi potrebbe essere un’esperienza indimenticabile con molta probabilità. Tuttavia, dobbiamo in effetti capire se è alla nostra portata. Se, conti alla mano, possiamo sederci ad uno dei suoi tavoli ed ordinare sapendo che dopo potremmo pagare il conto.

Antonino Cannavacciuolo: quanto costa mangiare al suo ristorante, Villa Crespi

Partiamo dal presupposto secondo cui Villa Crespi ha ben 2 stelle Michelin, tre forchette Gambero Rosso e 4 cappelli guida espresso. Ecco, da adesso in poi possiamo continuare la nostra spiegazione serenamente. Conosciamo la cucina di Antonino Cannavacciuolo e tutta la sua preparazione ai fornelli, ma questi riconoscimenti accrescono ancor più la stima nei suoi confronti e in quelli del suo ristorante. Passiamo, adesso, alla struttura che ci ritroviamo davanti quando entriamo a Villa Crespi. La location è meravigliosa, tutta in stile Moresco e già questo vuol dire tanto. Stando alle informazioni raccolta su TPA, ci sono diverse modalità per ordinare un piatto. Esiste il percorso di degustazione “Buon viaggio” che prevede una meravigliosa sfilata di piatti di pesce. Si parte da scampi, passando per le linguine di Gragnano servite con salsa di pane di segale. Triglia, piccione, pre dessert e dessert a €180.

Beh, non saranno prezzi alla portata di tutti, ma è sicuramente un’esperienza fantastica. Ci sono poi anche altre opzioni: ad esempio, l’antipasto di gamberi, tartare di mozzarella e cime di rapa può costare circa 45 euro. C’è inoltre un menù composta da gamberi grigliati al coriandolo, rafano e pasta ai frutti di mare che costa €50. C’è anche la possibilità di ordinare l’anguilla alla Beccafico che costa circa 60 euro. Anche l’agnello da latte costa più o meno la stessa cifra. Per questo, considerando che chi vuole un dessert dev’essere disposto a spendere circa 25/30 euro, possiamo farci qualche calcolo, ipotizzando una spesa di circa 180 euro nella media.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post