Proposta per l’aperitivo di Knam: mezze maniche fritte con fegato alla veneziana

Lo chef Ernst Knam propone una particolare ricetta per l’aperitivo gourmet da preparare in casa: mezze maniche fritte con fegato alla veneziana. Vi spieghiamo come prepararle.

ernst knam ricette
Ernst Knam nella sua pasticceria (foto dall’account Instagram dello chef)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Dai suoi canali social Ernst Knam condivide una ricetta goduriosa, sfiziosa e decisamente gourmet per un aperitivo indimenticabile. Si tratta delle mezze maniche fritte con fegato alla veneziana e, nome a parte, non è assolutamente difficile da realizzare.

Non è insolito, per chi segue lo chef giudice di “Bake Off” su Istagram, ritrovarsi con delle video ricette del genere, in cui il pastry chef mette per un attimo da parte la sua genialità, maestria e passione per i dolci per dedicarsi ad altre tipologie di piatto, con un risultato che non può che essere quelli di un piatto gourmet da fare in casa.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Ernst Knam ricette

Queste mezze maniche fritte sono ripiene di fegato preparato alla veneziana e risultano essere un delizioso aperitivo che avrete voglia rifare anche nella vostra cucina. Vediamo, quindi, passo passo come si prepara.

mezze maniche fritte
Boule di mezze maniche (foto da Pixabay di DiegoConti)

INGREDIENTI

  • 250 g di mezze maniche lisce
  • 300 g di fegato
  • 50 ml di vino bianco
  • 300 g di cipolla
  • 60 ml di olio evo
  • 50 g di burro
  • 100 g di farina
  • 2 uova
  • 250 g di panko (pangrattato di pane bianco)
  • 2 l di olio di semi
  • Sale e pepe qb.
  • Sale Maldon per la rifinitura

PROCEDIMENTO (circa 45 minuti)

Iniziate rosolando in padella la cipolla tagliata a fettine con il burro. Da parte, invece, tagliate a tocchetti il fegato e fate rosolare anche questo in una padella ma questa volta con dell’olio evo. Unite poi vino bianco, pepe e sale e lasciate sobbollire.

Quando le cipolle saranno imbiondite, toglietele dalla padella e aggiungetele a quella con il fegato, abbassate la fiamma e lasciate cuocete per 5 minuti. Trascorso questo tempo, trasferite tutti su di una teglia e lasciate raffreddare.

Acqua salata in pentola e al bollore calate le mezze maniche, quindi lasciatele cuocete il tempo necessario. Una volta al dente, scolatele e farcitele con il fegato ormai freddo. Trasferito poi il tutto in freezer per 10 minuti.

Passate poi alla panatura delle mezze maniche: prima nel piatto con la farina, poi in quello delle uova e, infine, nel panko.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ernst Knam (@ernstknam)

Fate scaldare l’olio per friggere in una padella profonda e quando sarà ben caldo immergete le mezze maniche. Lasciatele friggere fino a quando imbiondirà la panatura, quindi scolate su di un foglio di carta assorbente e per concludere, prima di servire, rifinite con il sale di Maldon.