Aragosta migliore, i trucchetti per fare la scelta giusta in pescheria

Aragosta, regina delle tavole natalizie, è apprezzata per il suo gusto raffinato. Ma come sceglierla? I trucchetti per fare la scelta giusta.

aragosta come sceglierla
aragosta (foto Pinterest di misya.info)

L’aragosta è un crostaceo tipico del Mar Mediterraneo e nel nostro Paese è pescato soprattutto sulle coste della Sicilia e della Sardegna.

Molto amato in tutto il mondo, questo crostaceo è spesso scelto come ingrediente principale di piatti di pesce raffinati e di classe.

Il suo sapore inconfondibile ed elegante la rendono un ingrediente lussuoso e ad averla in tavola è una scelta che piace davvero a tutti.

In particolare per le feste natalizie, questo crostaceo si mette in mostra sulle nostre tavole dando vita a primi piatti o secondi piatti di pesce dal gusto intenso e saporito, per la gioia degli ospiti.

E in vista del Natale ecco che ci assalgono i soliti dubbi: come scegliere l’aragosta migliore in pescheria? Da cosa possiamo valutare se è fresca oppure no?

Andiamo quindi a scoprire i trucchetti per fare la scelta giusta in pescheria.

Aragosta, ecco come sceglierla in pescheria

Quando andiamo a scegliere l’aragosta in pescheria, per fare la scelta migliore dobbiamo valutare una serie di parametri, che ci permettono di sapere se è fresca oppure no.

aragosta come sceglierla
aragosta (foto Pinterest di koendi.it)

Per prima cosa secondo gli esperti l’aragosta andrebbe comprata viva, perchè altrimenti perde il suo sapore e la fragranza.

Inoltre si dovrebbe sentire un forte odore di salsedine, che mostrerebbe la freschezza del prodotto, che deve presentare un guscio lucido e ancora umido e le zampe in movimento.

Fondamentale anche il colore della carne, che deve essere biancastra e apparire succosa e umida.

Quando scartarla assolutamente? Se al contrario l’aragosta si presenta con una carne giallastra e asciutta, e il guscio scuro o con odore di ammoniaca, questo è un chiaro segnale che il prodotto non è fresco e non va comprato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Ravioli di pesce, un primo piatto gustoso e raffinato per il menù di Natale. La ricetta

aragosta come sceglierla
 (foto Pinterest di eatdrinkitaly.org)

Una piccola curiosità riguarda anche l’età dell’esemplare. L’aragosta infatti, va pescata quando ancora giovane perché più morbida e l’esemplare perfetto deve avere una lunghezza di circa 30 centimetri e un peso inferiore ai 2 chilogrammi.