Arriva il caffè al sapore di broccoli

Arriva il caffè al sapore di broccoli

Caffè macchiato, corretto, alla nocciola, alla Nutella, shakerato… Ce n’è per tutti i gusti davvero, ma siamo certi che pochi di voi avranno mai pensato ad un caffe ai broccoli. Al momento è una bevanda in commercio solo in Australia, è stata servita in alcuni bar di Melbourne e contiene un estratto in polvere, formulato da scienziati dell’ente nazionale di ricerca Csiro e da esperti agricoli del gruppo Hort Innovation.

Il caffè al gusto di broccoli è un concentrato di vitamine C, K, A, B6, oltre a folati, magnesio e potassio, tra molti altri nutrienti. È la nuova invenzione dei ricercatori della Commonwealth Scientific and Industrial Research Organization (Csiro) e della Hort Innovation che hanno ideato un’estratto di polvere a base di broccolo da aggiungere al caffè.    Ogni due cucchiai della polvere, che può essere anche mescolata a bevande, minestre, torte e biscotti, sono pari a una porzione di broccoli, fonte di fibre alimentari, di vitamina B6, vitamina E e manganese.

Questa polvere a base del vegetale, che si può mescolare a diversi tipi di bevande, ha lo scopo di ridurre lo spreco di verdure creando prodotti alimentari sani. “La ricerca indica che in media gli australiani ancora non mangiano la dose giornaliera di verdure, e opzioni come la polvere di broccoli aiuterà a ovviare il problema”, ha detto il Ceo di Hort Innovation, John Lloyd. Secondo la ricercatrice del Csiro responsabile del progetto, Mary Ann Augustin il prossimo passo sarà di sviluppare ulteriormente la polvere e di sperimentarla con un più ampio gruppo di consumatori. Inoltre le due organizzazioni stanno discutendo possibili usi commerciali con i coltivatori e con i loro gruppi rappresentativi, interessati a distribuire la polvere sul mercato.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post