Addio Nutri-Score, arriva NutrInform Battery: l’app che aiuta i consumatori a mangiare sano. Come funziona

Con questa app è possibile tenere sempre sotto controllo ciò che mangiamo. Scopriamo le sue funzionalità grazie alla spiegazione dettagliata fornita dal Ministero dell’Agricoltura. 

NutrInform Battery App come funziona
NutrInform Battery App (Foto dal web)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Forse molti ricorderanno che lo scorso marzo è stato messo per la prima volta alla prova il Nutri-Score, ovvero il “semaforo del cibo” nato per etichettare gli alimenti considerati “pericolosi” per la salute umana.

L’indagine di Ipsos per l’Osservatorio Waste Watcher International, aveva infatti spiegato che per 3 consumatori su 4 le informazioni nutrizionali in etichetta possono influenzare le scelte nel carrello e 4 su 10 cambierebbero i consumi in ragione dei colori apposti sulle etichette (quelle dettate da Nutriscore).

Secondo il sistema a blocco, con la lettera D e il colore arancione, boccia i nostri prodotti in base a un unico quantitativo di riferimento (100 grammi) senza considerare la porzione.

Per semplificare: non importa se si mangia una fettina sottile di formaggio, l’indicazione (e quindi il cartellino) non tiene conto di quantità, distribuzione dei pasti, abbinamenti, proprietà nutrizionali.

Per far fronte a questo sistema che metteva al bando eccellenze enogastronomiche nazionali a Indicazione Geografica, il Ministero della Salute ha varato una nuova app da poter scaricare comodamente sul cellulare (Android o iPhone) e dal nome evocativo NutrInform Battery.

Una volta eseguito il download, sarà possibile avere tutte le informazioni nutrizionali degli alimenti e delle bevande che consumiamo, semplicemente fotografando il codice a barre apposto sui prodotti.

Come funziona NutrInform Battery? Funzionalità da conoscere

L’applicazione è molto semplice da usare e sostituisce in parte anche il lavoro di medici e nutrizionisti. Basta solo fare il download e sarà possibile avere tutte le informazioni nutrizionali degli alimenti e delle bevande che consumiamo. Serve solo fotografare il codice a barre apposto sui prodotti ed il gioco è fatto!

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

App NutrInform Battery come funziona
Interfaccia di NutrInform Battery (Foto salute.gov.it)

Ciò è permesso tramite la rappresentazione grafica di batterie in cui è calcolata la percentuale di ogni alimento che si consuma, il tuto con un’interfaccia chiara e facile da interpretare.

Il livello di riempimento di ciascuna batteria indica l’apporto di ogni nutriente (energia, grassi, grassi saturi, zuccheri e sale) contenuto in quel cibo.

Questo tipo di etichetta, al contrario di quelle sviluppate con il sistema del Nutri-Score, si basa sulla porzione e non su una quantità stabilita a priori (es. 100 grammi).

Il sistema è anche molto intuitivo e ci permette di avere una visione chiara e cristallina di quanto mangiato durante il pasto e l’intera giornata.

Questo perchè l’applicazione permette di registrare in memoria i cibi consumati nella sezione ‘Batterie della tua Dieta Quotidiana’. Una volta riempita tutta la batteria, significa essere arrivati al limite giornaliero consentito di quel nutriente, fissato dall’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare.

L’app NutrInform Battery si basa sull’idea che nessun cibo è nocivo, sono le dosi eccessive assunte ad esserlo, ecco perchè occorre controllare il quantitativo giornaliero di kcal.

É quindi possibile seguire un’alimentazione equilibrata sempre, senza rinunciare a ciò che ci piace. Addio a diete inutili e spesso controproducenti!

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da @haccpsystemgroup 

L’interfaccia dell’app è stata riconosciuta attraverso il decreto firmato dal Ministero delle Politiche Agricole che ne ha ufficializzato l’utilizzo al momento a livello sono nazionale, ma che presto sarà adottato anche negli altri Paesi europei. Testimonial del progetto Federica Pellegrini.