Attento a cosa compri, richiamo per questo prodotto | FOTO

Ecco perché devi stare attento a cosa compri: gli ispettori hanno individuato un caso di potenziale rischio per i consumatori

Una donna intenta a fare la spesa
Una donna intenta a fare la spesa (Foto Canva)

Attento a cosa compri, c’è una notifica di richiamo alimentare che le autorità hanno emanato nel corso delle scorse ore. Oggetto di questo provvedimento è un alimento confezionato che è molto facile trovare sugli scaffali di diversi supermercati, discount e negozi di alimentari.

Perché occorre che tu sia attento a cosa compri? Perché tale articolo è soggetto a quella che viene indicata come una eventuale problematica, i cui risvolti potrebbero manifestare delle ripercussioni sulla salute dei consumatori.

Ed a cosa serve che tu stia attento a cosa compri? Ce lo spiega nel dettaglio la notifica di richiamo alimentare che si trova sul sito web ufficiale del Ministero della Salute. Ed all’interno della quale sono presenti tutti i riferimenti del caso.

Attento a cosa compri, questo prodotto è stato tolto dalla vendita

Il riso sottoposto a richiamo alimentare
Il riso sottoposto a richiamo alimentare (Foto Ministero della Salute)

Il prodotto è il Riso Vialone Nano, come indicato dalla sua denominazione di vendita. Il marchio è invece quello di PRIX, mentre il nome o la ragione sociale dell’OSA a nome del quale lo stesso è messo in vendita è Prix Quality S.p.a.

LEGGI ANCHE: Frammenti di plastica nel cibo, il richiamo urgente | FOTO

Il produttore del Riso Vialone Nano di Prix è l’azienda Curti srl con socio unico, il cui stabilimento di produzione si trova a Valle Lomellina, località in provincia di Pavia.

LEGGI ANCHE: Hai cucinato le cozze? I gusci si buttano qui: l’errore ti costa uno stipendio

Il motivo del richiamo riguarda la possibile presenza di Triciclazolo oltre i limiti di legge. E la cosa riguarda un solo lotto, ovvero quello con dicitura L 14/11/2024. Tale indicazione coincide anche con la data di scadenza o termine minimo di conservazione.

CLICCA QUI per consultare la notifica di richiamo alimentare del Ministero della Salute

Le unità di riso messe in vendita e richiamate hanno un peso di un chilo. Nelle avvertenze di questa notifica il Ministero della Salute raccomanda ai consumatori di non consumare e di riconsegnare le confezioni del caso presso il punto vendita dove è avvenuto l’acquisto in precedenza.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Cosa che può essere fatta anche senza essere muniti dello scontrino, si avrà comunque un rimborso o la possibilità di ottenere la sostituzione con altri tipi di merce. L’avviso si riferisce esclusivamente alle confezioni di riso vialone nano con il termine minimo di conservazione 14/11/2024.