Autunno, le proprietà benefiche dei funghi

Autunno, le proprietà benefiche dei funghi

di Ivana Tramontano

Uno dei piatti tipici dell’autunno sono i funghi, ricchi di proprietà nutritive che li rendono necessari sulle nostre tavole.

I funghi sono dei vegetali ricchi di proteine e carboidrati. Perfetti per chi vuole mantenersi in forma, in quanto non contengono grassi. Ricchi di vitamina a e B12, di sali minerali, fondamentali nel cambio di stagione per alzare le difese immunitarie e difenderci da virus e batteri. Il potassio aumenta anche il flusso di sangue ed ossigeno verso il cervello con conseguenti benefici per l’attività neurale.

Sono alleati del cuore, in quanto contengono una sostanza antiossidante chiamata ergotioneina, che svolge una potente azione protettiva delle arterie, impedendo alle placche di ostruire le pareti arteriose. I funghi sono anche una buona fonte di lecitina e selenio, antiossidanti utili per prevenire alcune forme tumorali, come quelle allo stomaco, alla vescica e al colon.

I funghi contengono molta acqua, di conseguenza svolgono azione depurativa tanto da consentire l’espulsione delle tossine in eccesso dal nostro organismo. Ideali anche per chi soffre di diabete: contengono insulina naturale ed enzimi che aiutano l’organismo a scomporre gli zuccheri e l’amido contenuti negli alimenti. I costituenti dei funghi aiutano fegato e pancreas a funzionare correttamente, facilitando la produzione di insulina in modo naturale.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post