Barrette di cioccolato fondente: toccasana per mente, cuore e sistema immunitario

Barrette di cioccolato fondente: toccasana per mente, cuore e sistema immunitario

Le barrette di cioccolato più scure, secondo ultimissime ricerche, sono le migliori per la salute. Numerosi studi hanno dimostrato che il cioccolato fondente stimola il sistema immunitario, la salute del cuore e la memoria, ma questo studio è il primo a dimostrare come questi effetti cambiano a seconda del tipo di cioccolato che si mangia.

Le barrette con oltre il 70% di cacao, secondo una ricerca della Loma Linda University in California, hanno una concentrazione di nutrienti così elevata che aiuta a potenziare il cervello e il sistema cardiovascolare aumentando il flusso sanguigno e riducendo l’infiammazione. A loro volta, coloro che mangiano il cioccolato più scuro hanno livelli più bassi di stress e un’immunità più forte.

“Per anni abbiamo considerato l’influenza del cioccolato fondente sulle funzioni neurologiche dal punto di vista del contenuto di zucchero – più zucchero, più felici siamo”, ha detto il professor Lee Berk, autore principale dello studio. “Questa è la prima volta che abbiamo esaminato l’impatto del cacao in dosi piccole come una normale barretta di cioccolato negli esseri umani per periodi brevi o lunghi e siamo incoraggiati dai risultati. Questi studi ci mostrano che maggiore è la concentrazione di cacao, più positivo è l’impatto su cognizione, memoria, umore, immunità e altri effetti benefici”.

Il cacao è ricco di flavonoidi, antiossidanti presenti in frutta e verdura che attenuano l’infiammazione. Inoltre svolgono un ruolo importante per prevenire il cancro, le malattie cardiache, il diabete, la demenza e la depressione. Le persone che mangiavano cioccolato fondente ogni giorno si sono dimostrate in grado di avere una maggiore capacità di attenzione, memoria di lavoro e fluidità verbale. Il team ha anche scoperto che le donne che mangiavano cioccolato fondente al 70% dopo una notte senza sonno hanno sperimentato livelli più bassi di menomazioni cerebrali, aumentando le speranze di vita e salute per chi soffre di insonnia e per lavoratori notturni. Infine gli esperimenti hanno dimostrato che una dose giornaliera di cioccolato per gli anziani ha migliorato la loro funzione cerebrale.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post