Benedetta Rossi su tutte le furie, lacrime di rabbia per il gesto più vile – VIDEO

La cuoca marchigiana ha denunciato un vile atto che è stato fatto contro di lei e la sua community social. Sentiamo le sue parole direttamente nelle stories Instagram.

Benedetta Rossi truffa social pianto diretta Instagram
Benedetta e Cloud (Foto Instagram)

Lei è la cuoca che in questi ultimi anni ha sbaragliato tutta la concorrenza nazionale con la sua aria bonacciona e le ricette facili da poter replicare a casa nel modo più facile.

Benedetta Rossi è anche attivissima sui social dove condivide le sue giornate, sia nel bene che nel male, e lo ha fatto anche poche ore fa quando in preda ad una crisi di pianto ha dichiarato si aver scoperto una truffa in piena regola in cui però lei non è immischiata. Sentiamo cos’ha raccontato ai follower.

Benedetta Rossi piange a dirotto, cos’è successo?

Mi viene da piangere dalla rabbia perchè stamattina mi hanno scritto delle persone che hanno abboccato a questa cavolo di truffa”.

Queste le prima parole di Benedetta sui social mentre visibilmente agitata ha rivelato di essere stata presa come oggetto per una truffa Instagram. Lo ha scoperto nel suo primo giorno di vacanza in montagna assieme a Marco e Cloud.

 

“Non si sono accorti che era tutto finto, che hanno rubato la mia immagine per fare la pubblicità a queste pillole dimagranti di cui io non c’entro nulla. Nonostante io abbia fatto delle stories per avvertire, delle persone più ingenue ci sono cascate in pieno”.

Quello che vie chiedo, appena vedere passare queste pubblicità con la mia faccia per prodotti dimagranti segnalatelo subito su Instagram e Facebook perchè è l’unico modo per bloccare questi delinquenti. Passate parole e avvertite i vostri cari che potrebbero cascarci. Mi fate questa cortesia?“.

Dare dati sensibili, carte di credito e quant’altro a persone che fanno truffe è pericoloso. Datemi una mano per fermare queste persone. E questo è il mio primo giorno di ferie!“. Attendiamo ora maggiori aggiornamenti sullo sviluppo del caso.