Benedetta Rossi prepara la pinsa con ricotta, pesto e mortadella. Una ricetta wow

Benedetta Rossi prepara la pinsa. La ricetta del famoso prodotto da forno romano ma in versione golosissima con ricotta, pesto e mortadella.

pinsa ricetta benedetta
Pinsa con mortadella e pesto (foto Pinterest di @il_pomodorino_ss)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

La pinsa romana è un prodotto da forno lievitato di recente invenzione che in poco tempo ha conquistato le trattorie romane per poi spingersi oltre i confini della Capitale e prendere spazio un po’ in tutte le regioni d’Italia.

Si tratta di un impasto molto idratato e che necessita di un lungo periodo di lievitazione, dalla base che se ne ricava è poi possibile guarnirla con i gusti che più si preferiscono. Benedetta Rossi propone la sua ricetta con una farcitura di ricotta, pesto e mortadella. Insomma una pinsa da leccarsi i baffi.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

La ricetta della pinsa secondo Benedetta Rossi

Il segreto per una buona pinsa è la pazienza, perché l’impasto deve lievitare almeno 24 ore! Se non avete tempo e cercate una soluzione più veloce nei supermercati ormai si provato dei preparati pronti all’uso.

benedetta pinsa consigli
Benedetta Rossi (foto dall’account Instagram della food blogger)

INGREDIENTI

  • Base per pinsa
  • Olio extravergine di oliva qb.
  • 250 g ricotta
  • Sale fino qb.
  • 4 fette mortadella
  • 30 g pesto
  • Granella di pistacchio qb.

PROCEDIMENTO (circa 15 minuti)

Per preparare la pinsa seguendo i consigli di Benedetta Rossi, iniziate preriscaldando il forno a 250°. Quindi recuperate la base per la pinsa e stendetela su di una teglia foderata di carta forno, quindi condite con un filo d’olio e infornate e lasciate cuocere per 5 minuti a 250°.

Nel frattempo la pinsa è in forno preparate la corposa farcia; condite la ricotta in una bowle con un pizzico di sale, quindi schiacciatela e ammorbiditela aiutandovi con una forchetta. Dovrete ridurre la ricotta in crema.

Trascorsi i 5 minuti, sfornate la pinsa e spalmatevi sopra la ricotta, adagiate anche le fette di mortadella, aggiungete anche qualche cucchiaio di pesto e chiudete cospargendo con granella di pistacchi.

impasto per pinsa
Impasto per pinsa (foto Pinterest di @zampineincucina.it)

Una volta guarnita la pinsa è pronta per essere gustata ovviamente calda. Il connubio di sapori avvolgerà l’impasto fragrante e croccante.