Benedetta Rossi rivela un segreto pazzesco per risparmiare energia: “Funziona!”

Per poter risparmiare in bolletta serve adottare alcuni piccoli escamotage che la cuoca marchigiana ci ha spiegato dettagliatamente nel suo blog. Vediamo i suoi consigli preziosi. 

Caro energia, Benedetta Rossi ci spiega in 8 mosse con risparmiare in bolletta
Benedetta e Marco (Instagram)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

La crisi economica dilagante sta mettendo a dura prova le tasche di tutti gli italiani che faticano ad arrivare a fine mese per via dell’inflazione alle stelle mai così alta.

Abbiamo già visto come comportarci al supermercato per contenere i costi, ma esistono anche una serie di stratagemmi che ognuno di noi dovrebbe tenere a mente quando fa la spesa, per poter minimizzare gli sprechi e risparmiare sullo scontrino fiscale.

Ne abbiamo parlato nell’articolo “Spesa, in questo modo risparmi un mare di soldi: questi trucchi sono geniali (e funzionano!)“, ma se anche questo non vi sembra abbastanza allora corriamo ai ripari con Benedetta Rossi che ci ha svelato alcuni trucchi per risparmiare anche in bolletta.

Visto che infatti oltre alla spesa pure le bollette di luce e gas sono esplose, ed in vista dell’inverno si temono impennate assurde, perchè non prendere nota dei suggerimenti che la cuoca marchigiana ci ha dispensato gratuitamente sul suo blog?

Vediamoli tutti!

Risparmiare in bolletta si può, ecco come fare grazie a Benedetta Rossi

Da quando ha fatto il suo debutto sui social e poi in tv, Benedetta ha sempre spiegato che soprattutto in cucina lo spreco alimentare non ci deve essere.

Lei è molto attenta a fare in modo che ogni cosa che esca dal suo laboratorio creativo trovi una giusta destinazione d’uso, quindi tende a regalare il cibo alla troupe oppure ad amici e parenti.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Oltre a questo primo consiglio, ovvero di cucinare e comprare solo lo stretto necessario per non avere scarti da buttare, Benedetta ci ha spiegato che anche l’uso dei fornelli se ben calibrato permette di farci risparmiare molti soldi. Ecco come fare.

  1. Per prima cosa prediligere cotture veloci e piatti molto facili che non prevedono di accendere il forno o il fornello;
  2. Usare sempre il coperchio per evitare la dispersione di calore all’interno dele teglie sul fuoco;
  3. Tagliare le materie prime a pezzetti piccoli per velocizzare l’operazione di cottura (sia in forno che sul fuoco);
  4. Usare la cottura a vapore a castello per poter cuocere in simultanea più ingredienti, magari delle verdure e insieme le proteine;
  5. Usare la pentola a pressione soprattutto se si desidera preparare piatti a lunga cottura come lo spezzatino o il goulash;
  6. Terminare la cottura della pasta a fuoco spento. Ne abbiamo parlato nell’articolo “Cuocere la pasta a fuoco spento, l’ultima trovata per risparmiare in bolletta: funziona davvero?” in cui il consiglio è quello che non appena la pasta arriva a bollore si debba spegnere l’acqua, aggiungere il coperchio e proseguire la cottura a fuoco spento;
  7. Cucinare porzioni doppie o triple per ottimizzare l’accensione del forno o del gas, e avere così il pasto pronto anche per diversi altri giorni durante la settimana;
  8. Ottimizzare l’uso del FORNO inserendo più teglie con preparazioni diverse, come le lasagne oppure le verdure. Questo vi consentirà di accendere una volta solo l’elettrodomestico e ridurre il gas per la cottura.
frittelle zucchine forno ricetta
Cottura in forno (foto di Gustavo Fring da Pexels)

Tutti consigli super utili in questo momento terribili in cui si prospettano ancora di più picchi nelle bollette e rincari delle materie prime.