Biancomangiare vegano alle mandorle, il dolce siciliano che piace a tutti

Si tratta di un budino al latte senza uova e colla di pesce, amatissimo dai bambini è facile da realizzare in pochi semplici mosse. Vediamo ingredienti e preparazione. 

Biancomangiare ricetta siciliana dolce ingredienti procedimento
Biancomangiare (Pexels)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Il Biancomangiare, conosciuto anche in francese come blanc manger è un dolce al cucchiaio che deve il suo nome al fatto che i suoi ingredienti principali, latte e mandorle, sono bianchi.

Il Biancomangiare è un dolce già conosciuto ai tempi del Medioevo ed è tipico di Valle d’Aosta, Sardegna e Sicilia. Quest’ultima regione però ne ha preso quasi completamente la maternità per via dell’uso delle mandorle importante dal Medio Oriente durante la dominazione araba.

Dolce di origine povera e casalinga, il biancomangiare è sostanzialmente un budino di latte alla vaniglia o al limone (a seconda dei gusti), che si prepara senza uova e senza colla di pesce per raddensarlo.

Ingredienti e preparazione per il Biancomangiare vegan alle mandorle

Direttamente dalla Sicilia, dolce bello fresco e bello morbido. Vediamo la sua facile preparazione da poter realizzare a casa passo passo anche a prova di pasticceri pasticcioni.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Biancomangiare ricetta siciliana dolce ingredienti procedimento
Latte di mandorle (Foto di Couleur da Pixabay)

INGREDIENTI

  • 500 g di latte di mandorle
  • 50 g di amido di mais
  • 80 g di zucchero semolato
  • Scorza di ½ limone
  • 1 pizzico di cannella (o di vaniglia)

PROCEDIMENTO (circa 10 min 1 ora)

Stemperare in un pentolino l’amido di mais e la scorza di limone con un goccio di latte di mandorle, mescolando bene con un cucchiaio di legno per sciogliere ogni possibile grumo.

Aggiungete poi a filo il resto del latte di mandorla, unire anche lo zucchero e un pizzico di cannella in polvere.

Mettere sul fuoco e portate il tutto a bollore, mantenendo il composto costantemente mescolato per evitare che attacchi sul fondo oppure il latte fuoriesca in superficie.

Una volta addensato, trasferire il composto subito in 4 stampini di alluminio o bicchierini di vetro. Lasciare raffreddare e poi sistemare il tutto in frigorifero a rassodare per almeno un’ora.

plumacake mandorle prugne ricetta
Lamelle di mandorle (Foto di Ivan Samkov da Pexels)

Servirlo bello fresco appena estratto dal frigo, completando ciascuna porzione con dei petali di mandorle, della granella di pistacchi oppure una colata di miele di acacia.