Bimby, rischio ustioni. L’azienda avverte: “Ecco come evitare ogni pericolo”

Sembra sia colpa del misurino che nella preparazione di alcune ricette può impedire il passaggio del vapore in cottura e la fuoriuscita del cibo bollente. Leggiamo la nota aziendale.

Pericolo Bimby TM6 rischio ustioni dettagli nota
Bimby TM6 (Pinterest)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Ha un design accattivante e un forma estremamente funzionale alle esigenze per cui è stato creato. Se però pensate che sia uno degli elettrodomestici più recenti sul mercato vi sbagliate di grosso perchè il Bimbi ha ormai 50 anni!

Nato nel 1971, l’attuale Bimby ha come suo antenato un robot soprannominato “frullatore per zuppe” dotato di sette funzioni principali, tra cui mescolare, impastare, sminuzzare, grattugiare, miscelare, macinare e spremere.

Sempre più tecnologico e sofisticato, lo si ama o lo si odia. Molti italiani lo possiedono e lo usano quotidianamente, ma anche diversi chef stellati lo hanno in donazione nelle loro cucine.

Ne abbiamo parlato nell’articolo “Chef stellati, cosa ne pensano del Bimby: finalmente la verità“, che se non lo avete letto vi consigliamo di sfogliare per capire chi sono i nostri chef italiani ad adorarlo.

L’ultimo modello lanciato sul mercato è il Bimby TM6 che possiede un wifi integrato ottimo per potersi connettere a internet, cuoce ad una temperatura lenta e bassa (che non supera però i 160° C) ed infine ha anche la funzione di cottura a sottovuoto.

Peccato che molti modelli di quest’ultima tranche siano difettosi, l’azienda si è vista quindi costretta a pubblicare una nota in cui mette in allarme i consumatori ed i possessori della macchina.

Il Bimby TM6 può creare ustioni. Vorwerk spiega come evitare il pericolo

La possibilità che avvenga è molto remota ma per scongiurare ogni eventuale rischio l’azienda produttrice tedesca del Bimby TM6, la Vorwerk Engineering, ha deciso di avvisare i consumatori sul rischio ustioni. 

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Bimby cosa pensano chef stellati
Bimby (Foto di zapCulture Pixabay)

Il problema sembra si riscontri in rarissime occasioni ma se dovesse accadere potrebbe essere messa a rischio la vita delle persone che utilizzano la macchina.

Nella nota aziendale si legge che Vorwerk ha notato il riscontro di questo inghippo in alcuni modelli presenti sul mercato, e accade quando il boccale viene riempito eccessivamente.

Viene spiegato che sul Bimby TM6 il misurino è conformato in modo che durante la cottura possa fuoriuscire sufficiente vapore lungo i bordi del boccale.

Se però questo lo si usa ad esempio per la cottura del cibo (a temperature maggiori o uguali a 95° C), gli ingredienti al suo interno possono salire verso l’alto, addensarsi e impedire il passaggio del vapore.

Di conseguenza, in rarissimi casi può instaurarsi una pressione elevata all’interno del boccale, che può causare la fuoriuscita improvvisa e incontrollata del cibo e, in rari casi, provocare ustioni.

La soluzione che l’azienda dà può evitare di non utilizzare più la macchina e evitare alle persone che ce l’hanno già a casa di non farsi male:

La probabilità di un simile evento aumenta se si supera il livello di riempimento degli ingredienti raccomandato. Nel caso in cui si utilizzi un misurino TM6 a tenuta salda, le medesime avvertenze sono valide anche per i modelli precedenti.

Come fare quindi a deviare il problema se si cucina a temperature maggiori o uguali a 95° C? Vorwerk consiglia di usare al posto del misurino il cestello.

Questo a differenza del misurino si posiziona sempre sopra il boccale, ma non si fissa, e può lasciare passare il vapore impedendo al cibo di traboccare.

Differente se invece si superano in 100° C, sempre Vorwerk invita a usare il recipiente dal Varoma per evitare inutili scottature!