Biscotti fit: tra bontà e leggerezza, per concedersi dolcezze senza rimorsi

I biscotti fit sono una delizia per il palato che permetterà di coccolarsi senza esagerare con le calorie. Scopriamo la ricetta di questa bontà.

Biscotti fit: ricetta gustosa e leggera
Biscotti fit (screenshot da Instagram)

Gustosi, golosi e leggeri. I biscotti fit sono una coccola perfetta con cui deliziare il palato durante la giornata, senza temere di assumere eccessive calorie. Si tratta infatti di una preparazione fit e a base vegetariana, con cui sarà possibile dare vita a una preparazione sfiziosa e originale. Adatti sia per la colazione, sia per lo spuntino, questi biscotti inoltre sono molto sazianti oltre che nutrienti.

Realizzabili con semplici ingredienti e con pochi e facili passaggi, permetteranno a coloro che stanno seguendo un regime dietetico a basso indice calorico di concedersi qualcosa di saporito. Ma potranno essere adatti anche a chi ama il dolce in generale, permettendo così di accontentate tutta la famiglia. Scopriamo come realizzarli seguendo la ricetta di Giallo Zafferano.

Biscotti fit, tra gusto e leggerezza: ecco come prepararli

Cioccolato

I biscotti fit sono una ricetta gustosa con la quale sarà possibile accontentare tutti i palati. Dai vegetariani, a coloro che sono a dieta, ai golosi, il loro sapore unico e il loro basso contenuto calorico permettono di rispondere a tutte le esigenze.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Biancomangiare vegan alle mandorle, il dolce siciliano che piace a tutti

INGREDIENTI

  • 2 banane
  • 95 g fiochi di avena
  • 40 g di noci, o mandorle o nocciole
  • 60 g di cioccolato fondente
  • q.b cannella in polvere (opzionale)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Segreti per mantenersi in forma senza andare in palestra

PROCEDIMENTO

Per realizzare i biscotti fit come primo step è necessario partire dalle banane che devono essere schiacciate con la forchetta fino a creare una crema. A questa si deve poi aggiungere i fiocchi d’avena, la frutta secca e il cioccolato fondente, spezzato in pezzettini. Nel composto si può anche inserire la cannella in base ai proprio gusti.

Il tutto deve essere mescolato in modo da renderlo omogeneo, nel caso rimanesse poco solido è necessario aggiungere ancora dell’avena.

Con l’impasto si creano poi delle palline da riporre su una teglia con la carta da forno. Una volta trasformato tutto il composto in singoli biscotti si fanno cuocere per 20 minuti a 180 gradi. Fina la cottura si fanno raffreddare, per poi essere pronti a essere gustati.

Prima però si possono fotografare, in quanto sono deliziosi anche per gli occhi, condividendo magari sui propri social questi semplici, ma prelibati biscottini.