Biscottini al cioccolato facili: l’ingrediente speciale che vi sorprenderà!

0
26
biscottini cioccolato facili

Biscottini al cioccolato facili: vi proponiamo la ricetta facile e golosa per una colazione o merenda con un ingrediente speciale che vi sorprenderà!

biscotti cioccolato facili
Questi friabili biscottini possono essere congelati dopo la cottura, così da averli sempre a portata di mano!

 

Il grande freddo è sempre più alle porte delle case degli italiani. Creare una colazione gustosa oppure una merenda bevendo un buon tè caldo e qualche biscottino, può essere la miglior soluzione per riscaldare il cuore e il corpo infreddolito. Oggi vi proponiamo una ricetta facile e golosissima, preparata con pochi ingredienti, semplici e alla portata di tutti, con un ingrediente speciale che siamo sicuri non avevate mai utilizzato nei vostri biscotti! Vediamo cosa ci occorre

  • 200 gr di fecola di patate;
  • 300 gr di burro;
  • 250 gr di farina;
  • 1/2 scorza di limone;
  • 160 gr di zucchero al velo;
  • 6 uova;
  • 1/2 bustina di vanillina;
  • 70 gr di cacao amaro;

 

LEGGI ANCHE: E’ l’ora del tè: come preparare i biscotti al miele senza burro

Biscottini facili al cioccolato: la ricetta sorprendente con le uova sode

La particolarità di questi biscottini, comunemente chiamati canestrelli, specialità ligure e piemontese, è l’utilizzo dei tuorli sodi, permette di avere una consistenza ed una friabilità mai vista prima! Il sapore sarà molto delicato e si scioglieranno sul palato come burro al sole. Scopriamo insieme i semplici passaggi per realizzare questa ricetta

 

Per rimanere aggiornato su trucchi e consigli di cucina CLICCA QUI 

 

Se abbiamo una planetaria, inseriamo nella tazza del macchinario la farina setacciata, la fecola setacciata, il cacao e lo zucchero al velo. Mescoliamo per bene qualche secondo azionando la foglia e facciamo amalgamare le polveri. Lo stesso procedimento possiamo eseguirlo anche senza la macchina, unica accortezza sarà quella di non scaldare troppo l’impasto con le mani. Dopo aver amalgamato le polveri uniamo la 1/2 scorza di limone e la vanillina con il burro freddo. Azioniamo la macchina a media velocità e mescoliamo solo il tempo necessario affinché risulti un impasto sabbioso abbastanza omogeneo. Eseguito questo passaggio, sbucciamo le nostre uova precedentemente bollite per 8 minuti, eliminiamo l’albume e sbricioliamo ogni singolo tuorlo direttamente in planetaria. Azioniamo la macchina e impastiamo ancora qualche minuto, fin quando non otterremo un panetto liscio e compatto. Avvolgiamo con pellicola per alimenti e facciamo riposare in freezer per una ventina di minuti. Intanto accendiamo il forno in modalità statica a 170°. Stendiamo un velo di pasta di circa 1 cm e ricaviamo le forme desiderate, quelle a fiore con il buchino in centro è la forma originaria, disponiamoli su una teglia con carta da forno e cuociamo all’incirca 20 minuti.  Ultimata la cottura sforniamoli e lasciamoli raffreddare completamente senza toccarli, saranno ancora molto morbidi. Spolveriamo poi con zucchero al velo e conserviamo in contenitori ermetici, si conserveranno per circa 2 settimane.

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO PROFILO INSTAGRAM