Bomboloni farciti alla crema, chi non sogna una colazione così?⁠ Il segreto è nella lievitazione

Chi non ama svegliarsi la mattina con l’inebriante profumo in cucina dei bomboloni alla crema ancora caldi appena usciti dal forno? A noi piace tantissimo, per questo vi vogliamo coccolare con questa ricetta super. 

Bomboloni alla crema ricetta da fare a casa
Bomboloni caldi alla crema (Foto di Marco Pomella da Pixabay)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Esiste un tempo o un luogo per mangiare i bomboloni farciti alla crema? Secondo noi no, per questo vi siamo venuti incontro in questo cambio di stagione in cui si ha più bisogno di energia la mattina per partire alla grande con tanta forza e vitalità.

La ricetta è abbastanza lunga con vari passaggi abbastanza articolati, ma la spiegazione è super dettagliata e minuziosa quindi nessuno potrà sbagliarsi. Con calma e attenzione ogni cuoco dilettante può tirare fuori doti incredibili che non pensava neppure di avere. Iniziamo!

Ingredienti e preparazione dei bomboloni alla crema

Possono essere farciti a piacimento anche con marmellata e crema alla nocciola, anche se sicuramente la variante con la crema pasticcera o lo zabaione è da sempre la migliore.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Bomboloni alla crema ricetta da fare a casa
Bomboloni alla marmellata (Pinterest)

INGREDIENTI

  • 250 g farina 00⁠
  • 12 g lievito di birra fresco
  • 20 g zucchero
  • 1 uovo intero
  • 50 g acqua⁠ naturale temperatura ambiente
  • 20 g burro morbido
  • 3 g sale fino

Per friggere:

  • Olio di semi qb.⁠

Per farcire:

PREPARAZIONE (circa 120 min)

In una planetaria con gancio versare farina, zucchero, sale, lievito di birra sbriciolato e azionare le lame. Dopo 2 minuti, sempre con la macchina accesa, unire metà dose di acqua.

Dopo 3 minuti versare anche l’altra metà e continuare ad impastare. Trascorsi 5 minuti inserire l’uovo intero e lavorare per altri 10 minuti. ⁠Aggiungere poi il burro morbido un pezzo alla volta aspettando che assorba ogni pezzettino. ⁠

Lavorare l’impasto per almeno 15 minuti.⁠ Trasferire quindi il composto in una ciotola, coprire con pellicola e far lievitare per 10 ore in un luogo fresco.⁠

In alternativa in assenza di planetaria va bene anche eseguire tutte le operazioni sopra elencate a mano seguendo però sempre la lista dei passaggi suggeriti con l’inserimento dei vari ingredienti.

Trasferire l’impasto su di una spianatoia, aspettare 10 minuti poi stenderlo con il mattarello per ottenere un rettangolo grande spesso 2 cm. Ripiegare verso l’interno il lato sinistro, poi il destro in modo che la pasta delle pieghe sia a filo. Coprire con canovaccio e far riposare per 5 minuti.⁠

Ruotare poi l’impasto sottosopra e ripetere la piega, partendo con il lato di destra poi quello di sinistra. Far riposare altri 5 minuti, sempre coperto.⁠

Stendere poi il panetto mantenendo uno spessore di 1 cm e, con un coppapasta di 10 cm di diametro, creare dei dischi di pasta. Trasferirli poi su un vassoio con canovaccio leggermente infarinato, coprirli con la pellicola alimentare e lasciarli lievitare fuori dal frigo per 1 ora.⁠

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Giallozafferano (@giallozafferano)

Friggere i bomboloni uno alla volta, in olio di semi a 165°-170° C. Scolarli poi su carta assorbente e solo una volta intiepiditi vanno farciti con la crema pasticcera (marmellata o crema alla nutella) con l’ausilio di una sacca da pasticcere. Ricoprire di zucchero a velo e mangiare assolutamente ancora caldissimi.