Broccoli, fanno bene alla salute: se li mangi risolvi un problema importante

Ricchissimi di proprietà e vitamine antiossidanti indispensabili per questo periodo, i broccoli (o cavoli) appartengono alla specie Brassica.

Tumori, scoperti 5 nuovi cibi "scudo": ecco quali sono
Tumore al pancreas (Foto Pixabay)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

L’Aiom (Associazione Italiana di Oncologia Medica) lancia l’allarme in un’epoca in cui, nonostante le cure mediche sempre migliori e più affinate, la lotta ai tumori non è ancora stata debellata.

Tanti sono i nuovi casi diagnosticati ogni anno nel nostro Paese di cancro al pancreas, al colon retto, allo stomaco e alle vie biliari, si stima che siano circa 78mila!

Grazie ai diffusi programmi di screening e alle terapie sempre più mirate molte persone riescono a trovare una cura, ma il numero di chi sopravvive è ancora troppo basso rispetto la media di chi non ce la fa.

Tra i fattori di rischio, troviamo i fattori genetici e l’anamnesi familiare, ma anche il fumo, la sedentarietà, l’obesita e un certo tipo di alimentazione sregolata che incide molto nella formazione del tumore.

I tumori del tratto gastro-intestinale risentono di stili di vita scorretti all’interno dei quali uno dei primi posti è ricoperto dall’alimentazione.

Abbiamo già visto 5 alimenti super food considerati degli “scudo” per le nostre difese immunitarie e la prevenzione delle cellule tumorali, ma vogliamo parlarvi anche di un altro alimento di stagione che forse non dovremmo affatto dimenticare quando andiamo a fare la spesa.

Broccoli, validi alleati contro le cellule cancerogene e per depurare il fegato

Ricchissimi di proprietà e vitamine antiossidanti indispensabili per questo periodo, i broccoli (o cavoli) appartengono alla specie Brassica.

Questa raccoglie al suo interno broccolo, cavolfiore, cavoletti di Bruxelles, cavolo nero, cappuccio, verza, cavolo rapa e le sue infinite varietà. Broccolo precoce di Verona, broccolo bianco, broccolo romanesco, il violetto siciliano, il calabrese e il Bronziono di Albenga.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

pasta forno broccoli ricetta
Lessare i broccoli (Instagram@ohga)

Forse non tutti lo sanno ma i broccoli sono un’ottima fonte di antiossidanti, in grado di contrastare in maniera potente gli effetti dei radicali liberi sulle cellule e ridurre eventuali infiammazioni al tratto gastrointestinale irritato.

Grazie all’alta percentuale di fibre, inoltre, regolarizzano il transito intestinale e danno un maggiore senso di sazietà rispetto ad altre verdure di stagione.

Per mantenere inalterate le loro proprietà, sempre meglio usare metodi di cottura veloci come al vapore per 10 minuti oppure scottati in padella con un filo d’olio per 5 minuti.

Le cotture prolungate infatti eliminano l’enzima responsabile della depurazione del fegato, quindi meglio mangiati crudi oppure leggermente ripassati in acqua o olio pochi minuti!

Altro aspetto importantissimo di questa verdura, il fatto che quando vengono cotte (sempre per pochi minuti) producono una sostanza molto importante. Si tratta dell’indolo-3-carbinolo (I3C), sostanza organica naturale che si trova in quasi tutte le piante crocifere, in particolare nei broccoli.

Questa ha un forte potere anti-tumorale e se consumati frequentemente (anche 3 volte la settimana) possono contribuire ad abbassare il rischio di ammalarsi di cancro.

zuppa broccoli carote porro ricetta facile
Broccoli tagliati a cimette (Foto di cottonbro da Pexels)

Lo studio arriva direttamente dal Cancer Research Institute al Beth Israel Deaconess Medical Center dopo anni di ricerche sull’ortaggio, che alla fine hanno confermato però la sua validità scientifica e medica nel limitare l’insorgenza del tumore.