#SiFaCosì, Bruno Barbieri oggi propone pane carasau farcito con faraona e insalata gourmet

Una prelibatezza Made in Sardegna che vede protagonista l’amato pane carasau qui rivisitato in versione guttiau, come piace a Barbieri.

Bruno Barbieri annuncio sorprende
Bruno Barbieri (Foto Da Instagram @brunobarbieri_chef)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI

Chi l’ha detto che per mangiare leggero si debba per forza patire la fame? Non necessariamente per superare la prova costume di deve consumare solo insalata, formaggio cremoso senza lattosio ed evitare carboidrati e grassi.

Lo sa bene chef Bruno Barbieri che sul suo canale YouTube dove conta 334mila iscritti, ha proposto una nuova ricetta golosissima, ottima per restare leggeri ma assumere tutte le vitamine e nutrienti indispensabili per avere la forza e vitalità di affrontare anche le giornate più impegnative.

Ragazzi, avete presente il pane carasau? Oggi voglio prepararvelo in versione guttiau, farcito con della faraona e accompagnato da un’insalatina di pomodorini e cipolla. Provatelo perchè vi assicuro che è una roba pazzesca! Trovate la ricetta completa nelle stories in evidenza e sul mio canale YouTube“.

Bando alle ciance quindi, vediamo come realizzare a casa nostra questa bella ricetta che Barbieri ha presentato in questo modo così invitante e creativo.

Ingredienti e preparazione del guttiau di pane carasau con faraone e insalata mista

Guttiau significa solo “bagnato” in sardo, quindi si tratta solo di una diversa modalità di preparazione molto amata nell’Isola ma che invece nel resto del Paese è poco nota.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Pane carasau Sardegna
Pane carasau (Instagram @sa_ispantadura)

INGREDIENTI

  • 6 fogli di pane carasau
  • 350 g faraona
  • 259 g pomodorini
  • 1 rametto di timo
  • 1 rametto di rosmarino fresco
  • 1 spicchio di aglio
  • Alloro fresco qb.
  • Basilico qb.
  • 1 scalogno
  • 1 cipolla bianca
  • Aceto di lamponi qb.
  • Olio evo qb.
  • Olio piccante qb.
  • 4 fettine di melanzana grigliata

PREPARAZIONE (circa 35 min)

Il primo passaggio è tagliare a julienne la faraona e inserirla in padella antiaderente con un filo di olio, l’aglio in camicia, alloro, timo, rosmarino, uno scalogno tritato finemente, sale e pepe.

Dopo circa 5 minuti a fuoco medio-alto travasare la faraona all’interno di una boule assieme ad altro olio evo. Iniziare a pulire i pomodorini che andranno tagliati a concassè e privati dai semini interni.

Vanno poi sminuzzati finemente e inseriti in un’altra ciotola con olio, basilico fresco tritato al coltello, sale e pepe, cipolla anch’essa tritata finemente e un cucchiaio di aceto di lamponi. Preparare anche delle fette di melanzana che andranno passate alla piastra alcuni minuti diventano belle croccanti.

Passare infine il pane carasau a fette appena 1 secondo sotto l’acqua corrente, basterà pochissimo perchè poi si ammorbidisca e permetta di farcirlo a piacere.

Disporre 3 fette sul piano da lavoro cercando che si incastrino tra di loro, quindi procedere a comporre il piatto. Prima uno strato di pomodorini, poi di faraona, e quando tutto sarà sormontato dare al pane una forma di cannolo arrotolandolo su di sé bello stretto.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Barbieri Chef (@brunobarbieri_chef)

Comporre il piatto inserendo alla base del piatto le fette di melanzana, i pomodorini e dell’olio piccante. Infine anche le fette di pane carasau farcito inserite sopra e un tocco di verde per dare freschezza alla composizione.