Bruno Barbieri stupisce ancora, ricetta a quattro mani con il tiktoker più grande – VIDEO

Lo chef nella sua cucina ha voluto il giovanissimo Nistor con cui ha realizzato l’uovo nell’uovo, ricetta a lui cara per la storia familiare che racconta.

Bruno Barbieri panino vegetariano ricetta
Bruno Barbieri (Foto Instagram @brunobarbieri_chef)

I PEZZI PIU’ LETTI DI OGGI:

Ragazzi, oggi vi presento un piatto che racconta la storia della mia cucina e del mio lavoro, l’uovo nell’uovo. Per prepararlo ho deciso di farmi aiutare da @rafael.nistor, un giovane talento che ho scoperto su TikTok. Il risultato? Pazzesco (anzi, OTTIMO!)“.

Così anticipa la ricetta sul suo canale YouTube lo chef romagnolo Bruno Barbieri che nella sua cucina ha dato il benvenuto al giovane 21enne ormai una stella di TikTok.

Rafael Nistor è arrivato dalla Romania in Italia nel 2007 iscrivendosi alla scuola alberghiera, subito dopo due anni come aiuto cuoco nella cucina di un ristorante e infine la pandemia che lo ha costretto a reinventarsi da zero.

La scelta è stata ovvia, i social e soprattutto il rapido TikTok dove oggi Nistor vanta 8,5 milioni di follower che lo seguono attivamente. Barbieri incuriosito da tale e tanta bravura lo ha chiamato per realizzare un piatto a lui molto caro, l’uovo nell’uovo.

L’uovo nell’uovo, special guest a casa Barbieri il giovane Rafael Nistor

Questa ricetta ricorda molto la regione di provenienza di Barbieri e proprio per questo ha deciso di replicare questo piatto con Rafael di cui ha vantato più e più volte

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Uova bianche e marroni differenze
Uova bianche e marroni (Foto di Peggychoucair Pixabay)

INGREDIENTI (per 2 uova nelle uova)

  • 2 uova di oca
  • Acqua qb.
  • 1 cucchiaio di panna da cucina
  • 30 g di burro
  • Sale e pepe qb.
  • Olio evo qb.
  • 400 g di gamberi rossi
  • Burro di crostacei qb.
  • Olio aromatizzato alle erbe di campo qb.
  • Olio piccante qb.
  • 20g di noci di macadamia
  • 1 cucchiaio di uova di storione
  • Timo fresco per decorare qb.

PREPARAZIONE (circa 60 min)

La prima cosa da fare è rompere l’uovo tagliando il guscio con un coltellino nella parte a punta, svuotare l’interno in una ciotola e dividere poi tuorli dagli albumi.

Gli albumi vanno sbattutati leggermente con un goccio d’acqua per stracciare la parte bianca dell’uovo. Inserirli quindi in padella antiaderente con un goccio di olio e il burro e iniziare a cuocerli mescolando.

A parte sbattere anche il tuorlo e solo quando i bianchi inizieranno a coagulare inserire anche il rosso con la panna, mescolare per un altro minuto.

Spegnere il fuoco e aggiungere anche sale e pepe. Barbieri spiega che questo è il vero procedimento per realizzare le uova strapazzate, ovvero prima inserendo il bianco e poi il rosso, con due cotture separate e solo alla fine unite.

Sminuzzare dei gamberi rossi come fosse una tartare e mettere a cuocere in padella con un cucchiaino di burro di crostacei per 2 minuti a fuoco medio-alto.

Iniziare quindi a comporre le uova che andranno poi in forno. All’interno del guscio vuoto versare un cucchiaio di uova strapazzate, uno di gamberi, dell’olio al prezzemolo e dell’olio piccante. Ripetere ancora con uova, gamberi e olio fino a termine dello spazio.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Barbieri Chef (@brunobarbieri_chef)

Guarnire la calotta dell’uovo con noci di macadamia sminuzzate finemente al coltello e poi leggermente tostate in padella per 2 minuti. Infornare nella placca del forno a 200° C per circa 8 minuti.

Una volta pronte vanno decorate con uova di storione e timo fresco, mangiare leggermente tiepide per non ustionarsi.