Bruno Barbieri torna davanti alle telecamere, novità incredibile!

Lo chef romagnolo è tornato sui social con un piatto incredibile che profuma di mare, ovvero i taglioline al nero di seppia fatti in casa. Un’esplosione dei sensi concentrata in un’unica ricetta! Vediamo come replicarla a casa nostra. 

Taglioline al nero di seppia ricetta Barbieri
Barbieri in cucina (screen YouTube)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Torna su YouTube con le sue video ricette lo chef Bruno Barbieri che stavolta ha lusingato i suoi follower con un piatto che profuma di mare e porta con la mente ai luoghi di vacanza che abbiamo visitato la scorsa estate.

Ragazzi, conoscete le taglioline al nero di seppia? Sono una pasta dal gusto unico, poi se condite con un sughetto ai frutti di mare ancora meglio. Provatele perché sono davvero speciali! #sifacosì“. Scrive il cuoco di Medicina nel raccontare in anteprima quello che andrà a realizzare nel video.

Si tratta di un piatto articolato con molti passaggi ma seguendo passo passo la descrizione del grande chef stellato (7 stelle Michelin nella su lunga vita dietro i fornelli) anche i cuochi dilettanti riusciranno a realizzare questo capolavoro!

Taglioline con sugo di mare al sapore di nero di seppia, ingredienti e preparazione

Lo chef ha comprato le taglioline già pronte per agevolarsi con le tempistiche di preparazione ma se siete bravi a fare la pasta fatta in casa sbizzarritevi pure! Il gusto ne trarrà maggiore concentrazione.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Taglioline al nero di seppia ricetta Barbieri
Taglioline al nero di seppia Barbieri (screen YouTube)

INGREDIENTI (per 5 persone)

  • 400 g di taglioline al nero di seppia
  • 250 g di vongole veraci
  • 250 di cozze
  • 250 g di fasolari
  • 5 gamberoni cotti
  • 200 g di pomodorini
  • 1 spicchio di aglio
  • Pinoli qb.
  • Prezzemolo fresco qb.
  • Basilico fresco qb.
  • Concentrato di pomodoro qb.
  • Fumetto di pesce qb.
  • Vino bianco qb.
  • Olio evo qb.
  • Sale e pepe qb.

Per la salsa:

  • 20 foglie di basilico fresche
  • 5 g di pinoli
  • 20 g di Parmigiano Reggiano Dop
  • 5 pomodorini
  • 2 filetti di acciughe
  • 50 ml olio evo
  • 1/4 di spicchio di aglio
  • 2 cubetti di ghiaccio

PREPARAZIONE (circa 30 min)

La prima cosa da fare è quella di versare un filo di olio evo in padella, aggiungere l’aglio in camicia ed il prezzemolo, seguite a ruota da cozze, vongole e fasolari. Versare anche un goccio di vino e brodetto di pesce prima di coprire con il coperchio e cuocere i crostacei a fuoco vivo per circa 6 minuti.

A metà cottura aggiungere anche mezzo cucchiaio di concentrato di pomodoro, basilico fresco e i pomodorini tagliati a metà. Trascorso il tempo indicato i conchigliacei sono aperti e si possono mettere da parte a riposare finchè si prepara la salsa di accompagnamento.

Preparare la salsa aggiungendo nel bicchiere di un mixer ad immersione basilico, Parmigiano grattugiato, acciughe, pomodorini, ghiaccio, pinoli, l’aglio e l’olio. Frullare fino ad ottenere una salsa liscia e profumatissima.

Mettere a scaldare l’acqua e quando bolle calare la pasta ed un filo di sale. La padella dei conchigliacei va rimessa sul fuoco (eliminando qualche conchiglia vuota) e aggiungere i gamberi per addensare il sughetto (altri 8 minuti).

Calare la pasta cotta nel sugo di pesce per terminare la cottura in padella. Appena il sugo è ristretto, togliere dal fuoco e aggiungere una manciata di pinoli e la salsa.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Barbieri Chef (@brunobarbieri_chef)

Tirare la pasta mescolando bene tutti gli ingredienti. Impiattare usando il mestolo della minestra come unità di misura e aggiungere sopra la pasta un cucchiaio di pesce del sugo per condire.

Qualche altra spruzzata di salsa per guarnire ed il piatto è pronto per essere servito a tavola! Buon appetito.