Burger di lenticchie, nutrienti e facilissimi, buoni sia in padella che in forno

I burger di lenticchie sono una preparazione molto semplice interamente vegetale che garantisce un buon apporto nutritivo e un gusto squisito. Possono essere rosolati in padella in pochi minuti o cotti in forno, come si preferisce.

burger lenticchie ricetta
Burger di lenticchie (foto di barmalini da AdobeStock)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

  1. Frutta tropicale e 110 chili di cocaina, la scoperta senza precedenti. Maxi sequestro della dogana
  2. Choco-vanilla baked oats, con farina d’avena per una colazione super proteica
  3. Riso pere e taleggio, cremoso, gustoso e originale, per sorprendere i tuoi ospiti

È noto che per un’alimentazione corretta dal punto di vista nutritivo è importante inserire i legumi, tra cui spiccano le lenticchie e questa buonissima preparazione che le trasforma in burger.

Ottima fonte di carboidrati complessi e proteine, le lenticchie sono anche ricche di ferro (si calcola 8 mg su 100 g di prodotto), vitamine del gruppo B e fosforo (376 mg). Ma anche magnesio (83 mg), calcio (57 mg) oltre a selenio, zinco, rame, potassio.

Hanno un’alta percentuale di fibre e contengono una quantità infinitesimale di grassi. Sono un alimento che è bene mettere nel menù settimanale e sotto forma di burger è un modo pratico e comodo di mangiarle, perfettamente adatto alla quotidianità.

I burger di lenticchie sono ottimi anche come stratagemma per farle mangiare a chi è un pò restio, come i bambini, ma anche tanti adulti.

Risultano molto gustosi e insieme ad un panino e magari ad un’insalatina rappresentano un pasto nutriente e appetitoso che può fungere anche da piatto unico nei giorni feriali quando bisogna saziarsi ma non appesantirsi.

Bastano pochi ingredienti e quel che conta sono piccoli elementi che servono per insaporirli e dargli un gusto che li rende davvero tanto invitanti oltre ad una buona consistenza, morbida al punto giusto.

Ecco la ricetta nel dettaglio dove troviamo tutto quel che serve e le poche mosse da fare per realizzarli.

Ingredienti e preparazione dei burger di lenticchie

Si possono modellare semplicemente con le mani, ma per dargli un aspetto perfetto si può usare la pressa per burger che li renderà tutti uguali e dello spessore ideale. Inoltre possiamo procedere con la cottura veloce in padella o in alternativa cuocerli in forno.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

burger lenticchie ricetta
Lenticchie (Foto di Sandra Vélez da Pixabay )

INGREDIENTI (per 2 persone)

  • 200 g di lenticchie
  • Brodo vegetale q.b.
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • Sale q.b.
  • Pepe nero macinato q.b.
  • 100 g di pangrattato
  • Olio extravergine di oliva q.b.

PREPARAZIONE (40 minuti circa)

Innanzitutto bisogna scegliere se utilizzare lenticchie secche e in tal caso procedere a cuocerle oppure usare quelle precotte, quindi già pronte per l’uso.

Per realizzare i burger poi, bisogna preparare il brodo vegetale e nel frattempo fare un soffritto con la carota, pelata e tagliata a pezzetti e la cipolla tritata finemente in una padella insieme ad un filo d’olio.

Appena la cipolla si è imbiondita aggiungere le lenticchie per insaporirle e lasciarle rosolare per qualche minuto. Poi unire un pò di brodo vegetale e completare con un pizzico di sale e una leggera spolverata di pepe nero.

Lasciar cuocere così a fuoco medio-basso per 20 minuti circa, poi, attendere che si intiepidisca e versare in un mixer. Frullare il composto e trasferirlo in una ciotola per unirlo al pangrattato.

È il momento di dar forma ai burger e si può fare con le mani realizzando delle grandi polpette da appiattire oppure per un risultato più preciso e perfetto usare l’apposita pressa da burger.

La consistenza dovrà essere né troppo molle né troppo dura, quindi regolarsi se necessita di ulteriore pangrattato o no. Infine non resta altro che cuocerli e si può scegliere tra due modalità.

burger lenticchie ricetta
Pressa per burger (foto di nndanko da AdobeStock)

La più comune è in padella antiaderente con poco olio per alcuni minuti a fuoco medio, girandoli per una cottura uniforme da entrambi i lati. In alternativa si possono cuocere in forno preriscaldato statico a 200° per 10 minuti circa e poi meglio irrorarli con un pò d’olio altrimenti possono essere troppo asciutti.