Caffè e cannella appena svegli, il mix per dire addio ai malanni

Avete mai bevuto caffè e cannella la mattina? Forse dovreste, di seguito 7 motivi per farlo come la vostra nuova routine. Vediamo tutti i benefici di questa spezia. 

Caffè con cannella colazione ricarica
Caffè con cannella (Foto di Vladislav Noseek AdobeStock)

Alzi la mano chi beve caffè la mattina per svegliarsi e iniziare la giornata la mattina. L’University of South Australia stima che al mondo se ne bevano oltre 3 miliardi al giorno.

Non male per questa bevanda eccitante che da secoli è l’oro nero di moltissime persone e che per un soffio poche settimane fa non ha ottenuto il riconoscimento italiano per passare poi in sede Unesco.

Si dovrà attendere ancora un pò perchè “Il caffè espresso italiano tra cultura, rito, socialità e letteratura nelle comunità emblematiche da Venezia a Napoli” venga considerato patrimonio immateriale dell’umanità.

Nel frattempo noi ce lo gustiamo caldo o freddo, con aggiunta di latte, zuccherato o no, ottimo anche con la cannella soprattutto se si vuole avere quella giusta partenza e la carica energetica di cui si necessità.

L’ultimo studio del Rush University Medical Center di Chicago hanno condotto una ricerca che spiega la forte correlazione tra caffeina e cannella. Gli effetti sul sistema umano sono incredibili, capiamo cosa aiuta questa unione.

Caffè e cannella motori per iniziare alla grande il mattino, ecco perchè berli assieme

Lo studio citato spiega che un’analisi condotta sui topi ha dimostrato come la cannella una volta metabolizzata diventa benzoato di sodio, ovvero un farmaco molto potente usato per curare i danni cerebrali.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Stanchezza cronica mattutina causa
Stanchezza cronica mattutina (Foto di Anna Tarazevich da Pexels)

Questo vale soprattutto se assunta il mattino quando il cervello è più reattivo, pronto per affrontare la giornata lavorativa e l’intera giornata carica di impegni e attività.

La cannella aiuta anche la nostra capacità di apprendimento e permette la diminuzione dei livelli di trigliceridi LDL (considerati come colesterolo cattivo) e colesterolo totale nel sangue.

Associarla al caffè non permette solo di aromatizzare la bevanda in modo naturale (in perfetto stile Starbucks), ma anche di donare grandi nutrienti importanti davvero indispensabili.

1 cucchiaino di cannella apporta infatti l’8% di calcio, il 4% di ferro e il 3% di vitamina K, in base alla quantità giornaliera consigliata. Come spiegato nello studio sui topi, questa spezia nel caffè è una combo incredibile perchè permette di riattivare l’attività motoria e neurologica.

NON PERDERTI ANCHE –> Da bere al mattino: fa andare in bagno e regola il metabolismo

cannelle ricetta frittelle mele
Cannella in polvere (Foto di Steve Buissinne da Pixabay)

È ottima come sostituto dello zucchero e abbassa di molti i picchi glicemici nel sangue, ottima risposta quindi per i diabetici, aiutando a controllare così la voglia di zucchero durante ala giornata.