Cancro alla prostata: cosa mangiare per ridurre il rischio

Cancro alla prostata: cosa mangiare per ridurre il rischio

di Ivana Tramontano

Il cancro alla prostata è uno dei tumori più comuni. Sebbene non sia nota esattamente quale sia la causa della malattia, alcune decisioni sullo stile di vita possono mitigare il rischio. Un certo alimento può aiutare a ridurre il rischio.

Il cancro alla prostata può svilupparsi quando le cellule della prostata iniziano a crescere in modo incontrollato. I sintomi del cancro alla prostata di solito non compaiono fino a quando la prostata è abbastanza grande da influenzare il tubo che trasporta l’urina dalla vescica fuori dal pene. Questo può rendere difficile la rilevazione delle condizioni nelle prime fasi. Esistono diversi modi per ridurre il rischio di sviluppare il cancro. Uno studio suggerisce che un certo ortaggio può aiutare: il pomodoro

Secondo uno studio pubblicato sulla rivista medica Cancer Epidemiology, Biomarkers and Prevention , gli uomini che consumano più di 10 porzioni di pomodori ogni settimana riducono il rischio di sviluppare il cancro alla prostata di circa il 20%.

Anche il consumo delle cinque porzioni consigliate di frutta o verdura al giorno diminuiva il rischio del 24%, rispetto agli uomini che mangiavano due porzioni e mezza o meno. “I nostri risultati suggeriscono che i pomodori possono essere importanti nella prevenzione del cancro alla prostata”, ha detto Vanessa Er, della School of Social and Community Medicine dell’Università di Bristol. “Tuttavia, ulteriori studi devono essere condotti per confermare i nostri risultati, soprattutto attraverso studi clinici [clinici].

Si pensa che le proprietà antitumorali dei pomodori siano dovute al licopene, un antiossidante che può proteggere il DNA dal danno cellulare. I ricercatori hanno anche esaminato altre due componenti dietetiche legate al rischio di cancro alla prostata: il selenio, che si trova in alimenti a base di farina come pane e pasta, e il calcio, che si trova in prodotti caseari come latte e formaggio. Gli uomini che assumono regolarmente questi tre componenti alimentari avevano un rischio più basso di cancro alla prostata.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post