Cannolicchi al sugo, un secondo piatto da scoprire

I cannolicchi al sugo possono essere consumati come secondo piatto o antipasto: una pietanza di mare ricca di gusto

Zuppa di mare
Zuppa di mare (Instagram)

I cannolicchi o cappalunga non sono altro che un frutto di mare tipico delle zone adriatiche. In alcune località sono chiamati anche candele di mare vista la loro forma. Il guscio esterno è marrone con striature gialle e grigie e il frutto è bianco. In generale hanno una lunghezza massima di 15 cm ma vengono pescati a volte anche di dimensioni più grandi.

In molte città vengono consumati spesso nelle feste Natalizie come durante la sera della Vigilia, magari insieme a un crudités di mare. Tuttavia vengono mangiati in mille altri modi.

Cannolicchi al sugo, la ricetta

La ricetta dei cannolicchi al sugo può essere perfetta per un secondo piatto gustoso e sfizioso con questi frutti di mare poco conosciuti ma ricchi di sapore. Volendo, dimezzando le dosi e aggiungendo la pasta, si potrebbe preparare anche un primo piatto.

Cannolicchi
Cannolicchi (Instagram)

Ingredienti 

600 gr di cannolicchi
250 gr di pomodorini
1 spicchio di aglio
prezzemolo
olio di oliva extravergine
sale

Procedimento

Per prima cosa prendete i cannolicchi e lasciateli a bagno in acqua salata per un’ora, in questo modo, così come si fa ad esempio con le vongole, li spurgherete dalla sabbia. Trascorso questo tempo sciacquateli per bene più di una volta e scolateli.

Adesso al fine di far schiudere le valve metteteli in una grossa padella e fateli cuocere coperti. Occorrerà solo qualche minuto.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Cozze ripiene alla livornese, la ricetta del tipico piatto toscano

Toglieteli poi dal fuoco e filtrate il fondo di cottura. In un’altra padella mettete aglio, olio e soffriggete insieme ai pomodori tagliati a pezzettini, lasciate cuocere e poi aggiungete i cannolicchi e il fondo di cottura che avete filtrato poco prima. Fate insaporire per una manciata di minuti.

Ed ecco pronti in poche mosse i vostri cannolicchi al sugo. Potete aggiungere sale e prezzemolo a piacere e servirli così come sono oppure utilizzarli per arricchire altre pietanze.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Gnocchi alle vongole: con due ingredienti segreti la ricetta è irresistibile