Canovacci da cucina sporchi: il rimedio per pulirli sta in cucina!

0
32
canovacci sporchi rimedi

Canovacci da cucina sporchi: vi sveliamo il rimedio naturale al 100% per disinfettarli e pulirli a dovere usando un solo ingrediente di cucina

canovacci sporchi rimedio
Possiamo eseguire il passaggio in pentola anche per gli asciugamani del bagno aggiungendo qualche goccia di ammorbidente per renderli profumati e morbidi

I canovacci sono quelle pezze di cotone o di microfibra che non mancano mai all’interno delle nostre cucine, li adoperiamo per asciugare le mani, le pentole, le padelle e le posate. Vengono passati sulle superfici da lavoro e per eliminare l’acqua residua dai bordi del lavabo o del piano cottura e questo potrebbe far si che il tessuto assorba eventuali batteri depositati sulle superfici. Oggi vogliamo svelarvi un metodo tutto naturale per detergere, smacchiare e disinfettarli in pochi minuti utilizzando un ingrediente che tutti abbiamo riposto in dispensa. Scopriamo di cosa si tratta

LEGGI ANCHE: Addio candeggina, ecco come sbiancare il bucato in modo naturale ed efficace: tre possibili metodi

Canovacci sporchi: il rimedio dell’aceto bianco contro batteri e germi

I canovacci, se non puliti periodicamente e a dovere, potrebbero essere dei veri e propri raccoglitori di germi e batteri che albergano le nostre cucine, se pensiamo che queste pezze non solo passano dalle nostre mani ma anche su tutte le superfici, non risulta difficile credere quanto abbiano bisogno di una pulizia accurata costante. Scopriamo insieme come fare in pochi e semplici passaggi

Per rimanere aggiornato su trucchi e consigli di cucina CLICCA QUI

In una pentola dai bordi alti e capiente inseriamo i canovacci sporchi e versiamo dell’acqua calda fino a coprirli totalmente. Versiamo due bicchieri di aceto bianco o aceto di mele e mescoliamo in modo che possa essere assorbito dal tessuto, portiamo sul fuoco e facciamo arrivare al bollore, aspettando all’incirca 20 minuti. Spegniamo poi il fuoco e lasciamo raffreddare ancora all’interno della pentola fin quando l’acqua non sarà arrivata a temperatura ambiente. Strizziamo per bene i canovacci e stendiamoli facendoli asciugare all’aria aperta. L’aceto avrà eliminato le macchie di sporco e di grasso, lasciando un gradevole odore senza risultare persistente al naso. Se dobbiamo trattare delle macchie di unto, di sugo, di olio o burro, creiamo una miscela di sapone per piatti ed aceto strofinandola sulla macchia e lasciando in posa 10 minuti. Proseguiamo poi con la fase di bollitura, le nostre macchie più ostili saranno scomparse!

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO PROFILO INSTAGRAM