Capodanno con Antonino Cannavacciuolo: ecco i prezzi per il cenone

Capodanno con Antonino Cannavacciuolo: ecco i prezzi per il cenone

Gli amanti del cenone di Capodanno fuori casa potrebbero optare per un ristorante stellato. Allora perché non far visita al noto ristorante di Antonino Cannavacciuolo? Ma occhio ai prezzi!

Quando si parla di Antonino Cannavacciuolo bisogna tenere ben presente che non si tratta solo di uno chef famoso al grande pubblico televisivo, ma di un cuoco da 2 Stelle Michelin. A differenza del suo collega Carlo Cracco, lo chef originario di Vico Equense non ha perso i “galloni” stellati della nota guida francese. Di conseguenza i prezzi salgono alle stelle.

Chi volesse trascorrere la vigilia di Capodanno a villa Crespi, la prestigiosa struttura in Piemonte gestita da Antonino Cannavacciuolo e dalla moglie Cinzia Primatesta, nel comune di Orta San Giulio, bisognerà munirsi di un ricco portafogli, perché rimediare facendo i lavapiatti potrebbe costarvi un mese di lavoro. Ci sono due pacchetti, uno di 2 giorni e l’altro di 3.

Il primo costa 1.049,50 euro e comprende due notti in suite, colazione gourmet servita al ristorante, bottiglia di prosecco selezione Cannavacciuolo, accompagnata da una selezione di frutta fresca e dolci tentazioni dalla pasticceria e ovviamente la cena di San Silvestro per due persone presso il ristorante 2 stelle Michelin firmato dallo chef. Il pacchetto tre giorni, invece, prevede anche l’area relax: massaggio ayurvedico abyangam della durata di 50 minuti per persona ed ha un costo di 893 euro per due persone a notte. Beh, non c’è dubbio; guardare Cannavacciuolo in tv non ha prezzo…!

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post