Carbonara, si grazie ma non la classica: la versione che vi stupirà!

0
17
carbonara, versione

Carbonara, si grazie ma non la classica: vi proponiamo una versione golosissima e saporita che siamo sicuri vi stupirà! 

carbonara, versione
Realizzare questa versione della carbonara sarà semplicissimo e conquisterà proprio tutti per il suo sapore inconfondibile!

 

La carbonara, unica nel suo genere, cremosissima e super golosa. Sono tanti gli estimatori di questo piatto e a Roma non esiste uomo o donna che non sappia farla, rientra a pieno titolo in uno dei piatti di riconoscimento italiano. Dalla più classica con uovo, pecorino e guanciale a quella vegana senza nessun ingrediente principale, oggi vogliamo proporvi una versione molto golosa utilizzando un ingrediente davvero unico e super croccante. Vediamo cosa ci occorre

  • 500 gr di spaghettoni;
  • 2 carciofi;
  • sale e pepe q.b.
  • 3 uova;
  • 150 gr di pecorino romano grattugiato;
  • 200 gr di guanciale;

 

LEGGI ANCHE: Carbonara di funghi e asparagi: la ricetta impeccabile pronta in 5 minuti

Carbonara speciale: la versione con i carciofi che farà impazzire proprio tutti

Questa golosissima versione della carbonara si prepara in un attimo e prevede l’utilizzo di un ingrediente soffritto super croccante: il carciofo! Invitante ed avvolgente, vediamo i passaggi per prepararla

Per rimanere aggiornato su trucchi e consigli di cucina CLICCA QUI 

Eliminiamo le foglie più esterne e coriacee dei carciofi arrivando al cuore. Tagliamolo a metà ed eliminiamo la barbetta interna, affettiamo a fette sottili e tuffiamolo in padella con abbondante olio d’oliva. Facciamo cuocere fin quando non diventeranno ben croccanti. Scoliamoli in un foglio di carta assorbente e nello stesso olio facciamo rosolare il guanciale tagliato a tocchetti. Anche questi dovrà essere ben croccante e dorato. Caliamo la pasta in abbondante acqua bollente non salata e intanto rompiamo le uova in una ciotola unendo due tuorli e solo uno intero. Sbattiamo qualche secondo e poi uniamo pian piano il pecorino fino ad ottenere una crema densa e compatta. Allunghiamola con un po’ del grasso sciolto del guanciale e aggiustiamo con abbondante pepe. Quando gli spaghetti saranno ben al dente buttiamoli direttamente in padella con due mestoli di acqua di cottura facendo cuocere qualche minuto finché il fondo  non sarà ben cremoso e ricco di amidi. Spegniamo il fuoco, facciamo saltare con i carciofi ed il guanciale e poi uniamo il composto di uova iniziando a mescolare di continuo. Serviamo ancora ben caldo e gustiamoci la cremosità della pasta con la croccantezza del guanciale e dei carciofi!

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO PROFILO INSTAGRAM