Carbonara con il tuorlo sodo, cremosa più che mai. Così non l’avete mai provata

La carbonara con il tuorlo sodo è cremosissima e davvero tanto buona. È un modo diverso di mangiarla e vi farà impazzire

Carbonara con tuorlo sodo
Carbonara-foto instagram @pastificioarechi

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Se non amate la carbonara preparata con le uova crude dovete provare a farla con le uova sode. Il sapore è davvero squisito, non l’avete mai mangiata così.

Usando questo metodo le uova non rischiano di rapprendere, inoltre le uova non devono essere messe con la pentola sul fuoco altrimenti il calore cuoce l’uovo e si ottiene l’effetto frittata.

Con la tecnica dei tuorli sodi non avrete mai l’effetto frittate. La ricetta è davvero semplice ma c’è qualche passaggio in più da fare rispetto alla preparazione classica.

Ingredienti e preparazione della carbonara con il tuorlo sodo

Vediamo come si prepara la carbonara fatta con il tuorlo sodo.

Carbonara tuorlo
Carbonara-foto instagram @lalla_food_advisor

INGREDIENTI (4 persone)

  • 2 Manciate di pecorino
  • 5 Tuorli sodi
  • 400 gr Spaghetti
  • 200 gr Guanciale
  • Sale
  • Pepe

PREPARAZIONE (35 minuti)

Come prima cosa, mettere le uova all’interno di un pentolino con acqua fredda e poi portare a bollore. Cuocere poi 8-9 minuti dopo il bollore e lasciarle raffreddare.

Sbucciare poi le uova e prelevare solo il tuorlo e metterlo in una ciotola. Schiacciare poi tutti i tuorli bene con la forchetta fino a formare una farina. Unire poi il pecorino e pepe e mescolare bene.

Intanto mettere a bollire l’acqua per la pasta. Quando l’acqua inizia a bollire salare l’acqua e buttare poi gli spaghetti e poi aspettare il tempo di cottura.

La pasta va scolata a due minuti dalla fine del tempo di cottura. Intanto far rosolare il guanciale in una padella calda e poi stemperare l’uovo e il pecorino con l’acqua di cottura della pasta per formare una crema.

Carbonara
Carbonara-foto instagram @carola_albe

Scolare poi gli spaghetti e finire la cottura della pasta nella padella nel grasso del guanciale aggiungendo poi mezzo bicchiere di acqua di cottura.

Togliere poi dal fuoco e aggiungere la crema di tuorlo e spolverare con il pecorino e poi servire. Potete usare metà pecorino romano e metà parmigiano reggiano per evitare che il sapore della carbonara risulti troppo salato.