Carlo Cracco si mette in gioco per un progetto ambizioso: “Tutti insieme si può”. Milano nel cuore

Lo chef è tra i volti che hanno collaborato alla nuova campagna promozionale per il rilancio del turismo milanese, chi l’avrebbe mai detto.

Carlo Cracco nuova campagna promozionale YesMilano video
Carlo Cracco (Foto Instagram)

Tra gli effetti più rilevanti della crisi sanitaria sicuramente quello legato allo stop delle attività culturali e ricreative nelle principali città italiane che hanno sofferto pesantemente della chiusura di ristoranti, musei e spazi predisposti per la convivialità serale.

Milano vuole ritornare ad essere meta turistica e sede dei maggiori eventi del Nord Italia come avveniva prima della pandemia.

Per questo il sindaco della Capitale Giuseppe Sala assieme agli enti di promozione del territorio ha coinvolto alcuni dei più noti esponenti milanesi per metterci letteralmente la faccia nella nuova campagna social uscita in questi giorni.

Carlo Cracco come non lo avete mai visto: eccezionale performance

La campagna social “YesMilano” vuole porre l’accento su un nuovo inizio dopo il periodo pandemico e far riscoprire il volto poliedrico della città dove patrimonio culturale, mobilità, socialità e lifestyle sono i veri cardini che la animano.

Carlo Cracco nuova campagna promozionale YesMilano video
Carlo Cracco (Screen Instagram)

Il breve filmato vede Milano infatti come un punto strategico per accedere alle bellezze italiane e dove primeggia lo slogan “Not in Milan”, per combattere gli stereotipi negativi spesso legati ai viaggi di lavoro.

Nella Capitale è possibile vivere in serenità le bellezze artistiche, la piacevolezza di pasti accoglienti, il concedersi una fine settimana in relax dopo l’ufficio e anche instaurare amicizie tra colleghi di lunga durata con cui fare aperitivo al bar.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Filippa Lagerback coccola il suo amore: “Cucinare insieme…”

Sono coinvolti testimonial provenienti da diversi settori – arte, business, moda – come Rossana Orlandi, Margherita Missoni e Carlo Cracco che raccontano ognuno un aspetto della ricercatezza e della straripante vitalità mondana che anima il cuore milanese.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Carlo Cracco (@carlocracco)

Cracco nello spot se la ride mentre accomoda al tavolo uno spritz all’amico dopo la fine del lavoro, un ritorno alla vita e alla mondanità rende da sempre Milano il centro pulsante della modernità italiana.